Zubin Mehta alla Scala con Schubert e Bruckner