Leo Nucci a malincuore deve rinunciare alla produzione di Rigoletto al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino.