Per la Festa della Repubblica il suono del pianoforte di Giacomo Puccini