Trieste: ascesa e crepuscolo della Sala Tripcovich-de Banfield