Per i teatri italiani sarà un bagno di sangue. Ma… (di Gianluca Floris)