Il Trovatore opera di cantanti: quale il cast ideale della storia?

Discussioni: per i neofiti che vogliono togliersi dei dubbi e per gli esperti che vogliono approfondire...
Rispondi
albertoemme
Messaggi: 1195
Iscritto il: 03 feb 2015 17:51

Re: Il Trovatore opera di cantanti: quale il cast ideale della storia?

Messaggio da albertoemme » 16 gen 2020 16:57

sbagliato thred



Avatar utente
UltrasFolgoreVerano
Messaggi: 16747
Iscritto il: 23 dic 2001 21:42
Località: Verano Brianza (MI)
Contatta:

Re: Il Trovatore opera di cantanti: quale il cast ideale della storia?

Messaggio da UltrasFolgoreVerano » 16 gen 2020 18:29

Scusate, ma volevo porvi una domanda, più che altro per capire. Ma indicare il cast ideale della storia, vi riferite al fatto che anche cantanti di vecchia scuola, siano ancora attuali nella loro interpretazione al giorno d'oggi?

Per esempio, davvero una Cossotto possa essere l'Azucena di riferimento? Oppure un Bergonzi come Manrico? Non avete pensato come una Margarete Klose, seppur cantato in tedesco, mostri un'Azucena d'altro spessore rispetto a quella di una Cossotto? Oppure Alagna nella bellissima incisione Emi diretta da Pappano, sia piu' valido e convincente rispetto anche allo stratosferico, vocalmente parlando, di un Corelli ma povero di contenuti e privo di spessore?
Ultima modifica di UltrasFolgoreVerano il 16 gen 2020 21:45, modificato 1 volta in totale.

daphnis
Messaggi: 1918
Iscritto il: 17 mag 2014 10:01

Re: Il Trovatore opera di cantanti: quale il cast ideale della storia?

Messaggio da daphnis » 16 gen 2020 18:34

Obiezione interessante, la tua: prende atto che il gusto interpretativo, anche nella vocalità, si evolve. Bravissimo, condivido, infatti mi tedia l'atteggiamento di chi sempre rimpiange un passato. Amo e apprezzo i bravi cantanti di oggi: quelli bravi, ovviamente.

marco vizzardelli

albertoemme
Messaggi: 1195
Iscritto il: 03 feb 2015 17:51

Re: Il Trovatore opera di cantanti: quale il cast ideale della storia?

Messaggio da albertoemme » 16 gen 2020 22:14

Io sono il primo antipassatista ma quando ce vole ce vole. Poi Pavarotti (recente) e Bjoerling (medio-recente) sono ai vertici della classifica. Anche Fiorenza Cossotto che ho sentito dal vivo è molto su. Il gioco però è patrimonio delle creature e alla provocazione come a una creatura dobbiamo reagire.-

daphnis
Messaggi: 1918
Iscritto il: 17 mag 2014 10:01

Re: Il Trovatore opera di cantanti: quale il cast ideale della storia?

Messaggio da daphnis » 17 gen 2020 04:03

Cossotto, fra le sue varie fantastiche realizzazioni di Azucena, tenne in piedi, praticamente da sola, quel discutibile Trovatore alla Scala (direi Mehta sul podio ed Enriquez regia e Leonora forse Eva Marton ma qualcuno mi corregga se sbaglio) nel quale, e qui non sbaglio perché c'ero, ed ero in platea, e fu da sbellicarsi dalle risate, il tenore Ermanno Mauro, al termine dell'esecuzione di "Ah sì, ben mio", sull'ultima nota fu apostrofato da uno spietato loggionista che, dalle gallerie (non ho mai saputo chi fosse stato) dichiarò, a piena voce "RIDICOLO!", al che il tenore, dal palcoscenico replicò prontamente, a piena voce "TI ASPETTO FUORI!". E' rimasto uno dei miei migliori memorabilia di appassionato frequentatore della Scala, ed è legato all'opera di cui qui parliamo.


marco vizzardelli

Avatar utente
Berlioz
Messaggi: 22208
Iscritto il: 03 giu 2003 11:36
Località: Amsterdam

Re: Il Trovatore opera di cantanti: quale il cast ideale della storia?

Messaggio da Berlioz » 18 gen 2020 08:21

steccanella ha scritto:
15 gen 2020 11:02
stesso Giudici ammetteva a malincuore che è l'opera che consente ai melomani di affermare che l'opera è solo voci
evidentemente in molti non hanno mai aperto la partitura de Il Trovatore...
Al sesso non si applica il Principio di Esclusione di Pauli.

albertoemme
Messaggi: 1195
Iscritto il: 03 feb 2015 17:51

Re: Il Trovatore opera di cantanti: quale il cast ideale della storia?

Messaggio da albertoemme » 18 gen 2020 20:05

Dovrai però rilevare caro Berlioz che solo Muti ha scavato nelle pieghe del Trovatore disfacendo poi, come Penelope, la tela tessuta di giorno abdicando alla tradizione che in quest’opera è un “booster” irrinunciabile.-

Dr.Malatesta
Messaggi: 3213
Iscritto il: 23 gen 2008 14:06

Re: Il Trovatore opera di cantanti: quale il cast ideale della storia?

Messaggio da Dr.Malatesta » 18 gen 2020 23:46

Berlioz ha scritto:
18 gen 2020 08:21
steccanella ha scritto:
15 gen 2020 11:02
stesso Giudici ammetteva a malincuore che è l'opera che consente ai melomani di affermare che l'opera è solo voci
evidentemente in molti non hanno mai aperto la partitura de Il Trovatore...
A cominciare da Giudici (e non solo in questo caso)
Matteo

fuor del mar ho un mare in seno

Dr.Malatesta
Messaggi: 3213
Iscritto il: 23 gen 2008 14:06

Re: Il Trovatore opera di cantanti: quale il cast ideale della storia?

Messaggio da Dr.Malatesta » 18 gen 2020 23:47

albertoemme ha scritto:
18 gen 2020 20:05
Dovrai però rilevare caro Berlioz che solo Muti ha scavato nelle pieghe del Trovatore disfacendo poi, come Penelope, la tela tessuta di giorno abdicando alla tradizione che in quest’opera è un “booster” irrinunciabile.-
Il Trovatore di Muti resta un unicum e per mio conto l’unico che ascolto e riascolto
Matteo

fuor del mar ho un mare in seno

Avatar utente
UltrasFolgoreVerano
Messaggi: 16747
Iscritto il: 23 dic 2001 21:42
Località: Verano Brianza (MI)
Contatta:

Re: Il Trovatore opera di cantanti: quale il cast ideale della storia?

Messaggio da UltrasFolgoreVerano » 19 gen 2020 00:35

Dr.Malatesta ha scritto:
18 gen 2020 23:47
albertoemme ha scritto:
18 gen 2020 20:05
Dovrai però rilevare caro Berlioz che solo Muti ha scavato nelle pieghe del Trovatore disfacendo poi, come Penelope, la tela tessuta di giorno abdicando alla tradizione che in quest’opera è un “booster” irrinunciabile.-
Il Trovatore di Muti resta un unicum e per mio conto l’unico che ascolto e riascolto
E dei cantanti cosa mi dici?

Rispondi