Libro sul comò?

Discussioni varie a sfondo musical operistico... ma non solo
Rispondi
Avatar utente
Misia
Messaggi: 2725
Iscritto il: 21 ott 2010 17:36
Località: Lazio

Re: Libro sul comò?

Messaggio da Misia » 04 mar 2019 18:57

Tosca ha scritto:
03 mar 2019 18:26
Misia ha scritto:
02 mar 2019 16:45
Misia ha scritto:
27 gen 2019 12:01
Ho visto con piacere che è finalmente uscito un nuovo libro della serie dell'ispettore Ferraro, Il sapore del sangue di Gianni Biondillo, altra serie da me molto ma molto apprezzata :mrgreen:
E invece 'sto giro mi sta un po' annoiando :|
Ho fatto conoscenza con Ferraro, seguendo il tuo consiglio, e ho cominciato dal primo: Per cosa si uccide. Mi è piaciuto. In attesa di leggere il secondo sto leggendo Il mare non bagna Napili, della Ortese. Che bel libro! Ne lessi qualche pagina quando ero ragazzina ma lo liquidai in tre balletti.
Ma infatti sono tutti belli, solo quest'ultimo mi pare un po' sotto tono e alla fine un po' sbrigativo.
Volevo passare a Brizzi e invece sto con l'ultimo della serie del commissario Balistreri, di Roberto Costantini. Un bel tipo il commissario Balistreri, il giusto fuori dalle regole e con quel pizzico di bastardaggine che non guasta :mrgreen: Il primo episodio è Tu sei il male


Dio non gioca a dadi con l'universo.
A. Einstein

Il Cosmo è anche dentro di noi. Siamo fatti di materia stellare. Noi siamo la via attraverso la quale il Cosmo conosce se stesso.
C. Sagan

Avatar utente
Tosca
Messaggi: 28493
Iscritto il: 13 lug 2001 14:27
Località: Viareggio

Re: Libro sul comò?

Messaggio da Tosca » 04 mar 2019 19:14

Oggi ho comprato L'ipnotista. Mi ha attratto il consiglio di un'amica di cui mi fido (come te!).
Hai letto qualcosa dei due coniugi svedesi? (mi pare siano svedesi...).
Mi attiverò anche per Balistreri: certo che con tutti questi commissari e vice questori ho perso il conto.
:sorpre
Immagine

Mala tempora currunt sed peiora parantur

Marilisa Marilì Lazzari

Avatar utente
Misia
Messaggi: 2725
Iscritto il: 21 ott 2010 17:36
Località: Lazio

Re: Libro sul comò?

Messaggio da Misia » 05 mar 2019 14:01

Tosca ha scritto:
04 mar 2019 19:14
Oggi ho comprato L'ipnotista. Mi ha attratto il consiglio di un'amica di cui mi fido (come te!).
Hai letto qualcosa dei due coniugi svedesi? (mi pare siano svedesi...).
Mi attiverò anche per Balistreri: certo che con tutti questi commissari e vice questori ho perso il conto.
:sorpre
No, non ho mai letto niente dei coniugi svedesi, sono stata lì lì per prendere Lazarus ma mi ha frenato il fatto che mi hanno un po' stancato le storie con i serial killer. Com'è L'ipnotista?
Dio non gioca a dadi con l'universo.
A. Einstein

Il Cosmo è anche dentro di noi. Siamo fatti di materia stellare. Noi siamo la via attraverso la quale il Cosmo conosce se stesso.
C. Sagan

pbialetti
Messaggi: 582
Iscritto il: 24 mar 2011 09:45
Località: Berlino

Re: Libro sul comò?

Messaggio da pbialetti » 05 mar 2019 14:55

Tosca ha scritto:
04 mar 2019 19:14
Oggi ho comprato L'ipnotista. Mi ha attratto il consiglio di un'amica di cui mi fido (come te!).
L'ho appena letto io. A me è garbato parecchio.

Avatar utente
Tosca
Messaggi: 28493
Iscritto il: 13 lug 2001 14:27
Località: Viareggio

Re: Libro sul comò?

Messaggio da Tosca » 05 mar 2019 19:10

Ancora non l'ho letto. Finito la Ortese sono alle prese con I ragazzi della via Pal.
Immagine

Mala tempora currunt sed peiora parantur

Marilisa Marilì Lazzari

Avatar utente
karalis
Messaggi: 631
Iscritto il: 06 nov 2010 16:35

Re: Libro sul comò?

Messaggio da karalis » 05 mar 2019 20:46

Confido nella memoria di Tosca a proposito di un libro che lessi una quarantina d'anni fa e che trattava di una cantante lirica che faceva Tosca ricordando il "do della lama". Era certamente di un autore italiano e poteva essere edito da Bompiani o da Rizzoli. La protagonista, mi pare Gianna, aveva una storia con un fascista, forse un gerarca. Non so se nel ricordo tenda a sovrapporre la liaison Pederzini/Farinacci ma penso che un riferimento ci fosse.
Qualcuno può aiutarmi?
Grazie

Avatar utente
Tosca
Messaggi: 28493
Iscritto il: 13 lug 2001 14:27
Località: Viareggio

Re: Libro sul comò?

Messaggio da Tosca » 06 mar 2019 08:37

karalis ha scritto:
05 mar 2019 20:46
Confido nella memoria di Tosca a proposito di un libro che lessi una quarantina d'anni fa e che trattava di una cantante lirica che faceva Tosca ricordando il "do della lama". Era certamente di un autore italiano e poteva essere edito da Bompiani o da Rizzoli. La protagonista, mi pare Gianna, aveva una storia con un fascista, forse un gerarca. Non so se nel ricordo tenda a sovrapporre la liaison Pederzini/Farinacci ma penso che un riferimento ci fosse.
Qualcuno può aiutarmi?
Grazie
Non ricordo nulla!
Ciao, Karalis!
:love:
Immagine

Mala tempora currunt sed peiora parantur

Marilisa Marilì Lazzari

Avatar utente
karalis
Messaggi: 631
Iscritto il: 06 nov 2010 16:35

Re: Libro sul comò?

Messaggio da karalis » 06 mar 2019 09:35

Grazie comunque.
Chissà se qualcun altro ricorda qualcosa ...
Ciao Mari

Avatar utente
Tosca
Messaggi: 28493
Iscritto il: 13 lug 2001 14:27
Località: Viareggio

Re: Libro sul comò?

Messaggio da Tosca » 22 mar 2019 18:14

Ho letto Non dirmi che hai paura di Giuseppe Catozzella. Racconta la storia di Samia Yusuf Omar, la ragazzina, o meglio, l'atleta somala che alle olimpiadi di Pechino, nel 2008, corse i 200 metri.
Samia si allenava, spesso con il burqa, per le strade di Mogadiscio, devastate dalla guerra. Il suo sogno era andare a Londra per le olimpiadi del 2012. Il comitato olimpico somalo, nonostante gli sforzi, più di quel tanto non riusciva a fare. Lei, chiusa in questo suo sogno e con la certezza di riuscirci, ha intrapreso "il Viaggio". La sorella c'era riuscita e in due mesi aveva raggiunto le agognate coste europee e quindi la Finlandia: perché Samia non avrebbe dovuto farcela?
Dopo sei mesi di viaggio, allucinante e descritto con agghiacciante freddezza, Samia è annegata nel braccio di mare tra l'Africa e le coste italiane.
Il libro è stato scritto riunendo i ricordi e i racconti della famiglia e, nell'ultima parte, soprattutto quelli della sorella con cui Samia in quei sei mesi di viaggio riusciva, nonostante tutto, a dialogare brevemente.
Questo libro mi ha molto colpito (ho pensato, alla fine e con la bocca amara, di regalarlo alla mia sorella, sarebbe stato uno dei "suoi" libri...)
Poco fa, cercando alcune notizie per avere certezza su alcuni dati e poter scrivere queste du' righe con maggior cognizione, sono inciampata in questo filmato. Inutile dire che mi sono commossa.

Immagine

Mala tempora currunt sed peiora parantur

Marilisa Marilì Lazzari

Francescadarimini
Messaggi: 297
Iscritto il: 12 ott 2013 15:35

Re: Libro sul comò?

Messaggio da Francescadarimini » 24 mar 2019 22:08

Sto rileggendo "Estensione della piattaforma della lotta" (1994)di Michel Houllebecq .
Inizialmente ,in base al titolo,credevo ingenuamente che fosse un saggio di tipo politico...
Invece è un libro sul malessere e la crisi esistenziale di un trentenne della generazione che, appunto, aveva 30 anni nei primi anni '90. Crisi che culmina nel suicidio del protagonista
Lo so che in tanti punti è discutibile ,ripetitivo, antipatico, ma , a mio parere è scritto da un signor scrittore che,o si ama o si odia .
Dopo tanti anni è la prima volta che mi trovo davanti ad un testo , che ,pur tra mille difetti, mi fa pensare a qualcosa di molto vicino ad un capolavoro, dopo tanti pseudo capolavori -fregatura ,pompati ad arte dagli editori. E da me incautamente acquistati.
( Ho cominciato nel frattempo anche "Serotonina ")

Buona notte a tutti .

Rispondi