Maggio. Il successore di Mehta (?)

Discussioni: per i neofiti che vogliono togliersi dei dubbi e per gli esperti che vogliono approfondire...
Rispondi
Avatar utente
marcob35
Messaggi: 878
Iscritto il: 07 set 2017 16:59
Contatta:

Maggio. Il successore di Mehta (?)

Messaggio da marcob35 » 21 gen 2021 11:51

“Lahav Shani è il successore di Zubin Mehta alla guida di quella prestigiosa orchestra – ha dichiarato il sovrintendente Alexander Pereira – e Mehta sarà presente al concerto come a siglare l’unificazione del passato con il futuro“.

https://www.intoscana.it/it/articolo/al ... bin-mehta/


...continui,inutili,pretestuosi,ammorbanti,futili,oziosi,sterili,irragionevoli, fatui,insensati,ripetitivi e gratuiti interventi,che dispensa con straordinaria generosità in tutte le sezioni del forum affliggono pesantemente.
-"GEWURZTRAMINER"

daphnis
Messaggi: 2000
Iscritto il: 17 mag 2014 10:01

Re: Maggio. Il successore di Mehta (?)

Messaggio da daphnis » 22 gen 2021 10:47

Pupillo di Mehta e Barenboim, molto stimato. Non resta che attendere, senza prevenzioni, con curiosità



marco vizzardelli

ZetaZeta
Messaggi: 828
Iscritto il: 06 mag 2017 21:03

Re: Maggio. Il successore di Mehta (?)

Messaggio da ZetaZeta » 24 gen 2021 18:09

Senza prevenzioni, ma prendere un italiano pareva brutto?

daphnis
Messaggi: 2000
Iscritto il: 17 mag 2014 10:01

Re: Maggio. Il successore di Mehta (?)

Messaggio da daphnis » 24 gen 2021 18:29

Ci avrei visto, ad esempio, un Mariotti o un Bignamini. Ma non lo ritengo un obbligo.
Attenzione, con questa storia dell'"italianità". Il Maggio è un rinomato festival internazionale. Mitropoulos vi diresse... alcuno del miglior Verdi della Storia. Vi si sono eseguiti, alla grande, lavori di Wagner, Richard Strauss, Berg e tanto altro. Non è che tutti i teatri italiani debbano per forza diventare "feudi dell'italianità". Si rischia una visione angusta. Non vedo per forza nel Maggio la difesa dei confini della Patria. Semmai, siccome, quando era alla Scala, ero un po' critico su una certa gerontofilia di Pereira, noto con piacere che a Firenze si apre ad un giovane.
La Philarmonia Orchestra di Londra ha scelto un trentenne finlandese. L'Opera di Amsterdam un trentenne svizzero.
La Scala ha un quasi settantenne italiano di valore, ok, è una scelta, prima invece c'era un argentino di cultura in buona parte tedesca. Non sento la necessità di preclusioni. Tendenzialmente mi piace chi si apre. Meno, chi si chiude.


marco vizzardelli

Avatar utente
Giulio Santini
Messaggi: 640
Iscritto il: 02 mar 2016 17:29

Re: Maggio. Il successore di Mehta (?)

Messaggio da Giulio Santini » 24 gen 2021 20:15

Scusate, ma la direzione stabile della Israel Philharmonic e quella del Maggio fiorentino sono come Donatella Sassaroli e il cane Birillo, che vanno prese in blocco? A me pare che per ora lo abbiano assunto là e non qua.

daphnis
Messaggi: 2000
Iscritto il: 17 mag 2014 10:01

Re: Maggio. Il successore di Mehta (?)

Messaggio da daphnis » 24 gen 2021 22:23

Cioé? Scusa, davvero, chiedo per capire. Cosa vuol dire, preso là e non qua. Shani è o non è il nuovo direttore del Maggio?
Ormai in Italia mi aspetto di tutto....
Se non è, abbiamo parlato per nulla, e amen.
marco vizzardelli

Avatar utente
paperino
Messaggi: 16859
Iscritto il: 25 set 2003 08:17
Località: Firenze

Re: Maggio. Il successore di Mehta (?)

Messaggio da paperino » 25 gen 2021 09:49

Ma dove avete letto che Lahav Shani sarà il successore di Mehta al Maggio? Per ora lo è solo (il successore di Mehta) alla conduzione della Israel Philharmonic Orchestra.
La conversazione languiva, come sempre d'altronde quando si parla bene di qualcuno (Laclos/Poli).

Avatar utente
Giulio Santini
Messaggi: 640
Iscritto il: 02 mar 2016 17:29

Re: Maggio. Il successore di Mehta (?)

Messaggio da Giulio Santini » 25 gen 2021 12:08

Chi ha detto che sarebbe stato meglio prendere un italiano, immagino si riferisse al Maggio (perché mai in Israele dovrebbero porsi questo problema?). Se così non era, mi scuso.

ZetaZeta
Messaggi: 828
Iscritto il: 06 mag 2017 21:03

Re: Maggio. Il successore di Mehta (?)

Messaggio da ZetaZeta » 25 gen 2021 18:10

Giulio Santini ha scritto:
25 gen 2021 12:08
Chi ha detto che sarebbe stato meglio prendere un italiano, immagino si riferisse al Maggio (perché mai in Israele dovrebbero porsi questo problema?). Se così non era, mi scuso.
In effetti dal discorso di Vizzardelli avevo capito che fosse il Maggio.
Se è l'orchestra di Israele allora come non detto: d'altra parte pare che lì il problema non se lo pongono davvero, rimanendo nel loro perimetro culturale.

daphnis
Messaggi: 2000
Iscritto il: 17 mag 2014 10:01

Re: Maggio. Il successore di Mehta (?)

Messaggio da daphnis » 25 gen 2021 18:30

Vizzardelli, cioé io, ha soltanto letto il primo intervento di chi ha lanciato questo argomento, ovvero marco b35, che ha messo un titolo e un punto di domanda. Mi sto chiedendo anche io se costui effettivamente approdi al Maggio, o no. Da mie fonti, così sarebbe. Comunque non ci perdo il sonno.

marco vizzardelli

Rispondi