Fabio Luisi e il violino di Sergej Krylov con l’Orchestra del Maggio