LaVerdi e il Ministero: un caso tutto italiano