Una marcia (polka o valzer) al giorno toglie il medico di intorno

per discutere di tutto quel che riguarda la musica strumentale
Avatar utente
marcob35
Messaggi: 514
Iscritto il: 07 set 2017 16:59
Contatta:

Re: Una marcia (polka o valzer) al giorno toglie il medico di intorno

Messaggio da marcob35 » 06 feb 2020 10:07

21.
(Valzer)

Karl Komzák (in ceco Karel Komzák) (1850-1905)

Bad'ner Mad'ln (La Ragazza di Baden), op.257

Karl Komzák (figlio) nacque nel 1850 a Praga e di fatto fece anch'egli parte della schiera di musicisti di ballo del suo tempo. I numeri d'opus sono alcune centinaia tra cui uno famoso, qui sotto esibito.

Di questo valzer-eccezionalmente e per sfatare l'opinione che si tratti di "musicaccia" sempre uguale, senza margini interpretativi-offro due edizioni nettamente differenti, quella di Robert Stolz, impeccabile, tradizionale, classica, sontuosa, perfetta e un'altra addirittura di Hans Knappertsbusch con la Filarmonica di Vienna, enfatica al massimo, quasi stravolgente la struttura della composizione, ma in realtà infondendo uno spirito quasi diabolico nelle sinuosità ritmiche presenti.


6.2





Non leggo mai le critiche degli altri. (Paolo Isotta)

daphnis
Messaggi: 1841
Iscritto il: 17 mag 2014 10:01

Re: Una marcia (polka o valzer) al giorno toglie il medico di intorno

Messaggio da daphnis » 06 feb 2020 12:22

Strepitosa la lettura di Knappertsbusch, per suono, interpretazione del rubato viennese che viene lasciato intatto ma scolpito fino a farne un'interpretazione. E strepitosi i Wiener.

Ecco loro stessi, e noi potremmo, a fronte di un grande di questo tipo, commisurare il peggioramento del loro suono nei nostri anni, lo squallore del pedissequo imitatore Thielemann che spappolò in "rallentando" melmoso e mieloso il tripartito viennese nel peggior Concerto di Capodanno della storia. O le fregnacce attuali politically-correct sul presunto "nazismo" di certe musiche.

Sommo Knappertsbusch!!


marco vizzardelli
Ultima modifica di daphnis il 07 feb 2020 15:24, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
marcob35
Messaggi: 514
Iscritto il: 07 set 2017 16:59
Contatta:

Re: Una marcia (polka o valzer) al giorno toglie il medico di intorno

Messaggio da marcob35 » 07 feb 2020 14:41

22.

(Valzer)

Béla Kéler (1820-1882)

Il nostalgico Am schönen Rhein gedenk' ich dein!, Op. 83 del musicista ungherese autore fra l'altro della famosissima czardas "Bártfai emlék" che Brahms, credendo d'origine "folk", usò per la sua "Danza ungherese" n.5.



7.2
Non leggo mai le critiche degli altri. (Paolo Isotta)

Avatar utente
marcob35
Messaggi: 514
Iscritto il: 07 set 2017 16:59
Contatta:

Re: Una marcia (polka o valzer) al giorno toglie il medico di intorno

Messaggio da marcob35 » 08 feb 2020 11:04

23.
(Polka schnell)

Johann Strauss III (Johann Maria Eduard Strauss) (1866-1939)

Schlau-Schlau Op. 6

Johann Strauss III era figlio di Eduard e in pratica protrasse sino agli anni '40 del Novecento la gloria della famiglia. Questa polka veloce lo testimonia, uguale nella fattura a quelle del nonno, padre e zii.





8.2
Non leggo mai le critiche degli altri. (Paolo Isotta)

Avatar utente
marcob35
Messaggi: 514
Iscritto il: 07 set 2017 16:59
Contatta:

Re: Una marcia (polka o valzer) al giorno toglie il medico di intorno

Messaggio da marcob35 » 09 feb 2020 12:32

24.
(Valzer)

Oscar Fetrás (1854-1931)

Carmen, Walzer, Op. 22

Poteva mancare "Carmen" nella letteratura di ballabili dell'epoca d'oro d'Ottocento?
Certo no: Eduard Strauss aveva scritto una "Quadriglia" (op.134) sui motivi dall'immortale-come si dice-opera di Bizet (la ricordate? la fece Abbado nel Concerto di Capodanno 1996 e poi Jansons nel 2012).

Qui le melodie della sigaria e soci, sono arrangiate in forma di "Valzer" da Oscar Fetrás , amburghese che ebbe a suo tempo un notevole successo e scrisse oltre duecento numeri anch'egli nello stile straussiano, con la sfortuna che gli originali vennero distrutti nel 1943 dai bombardamenti, pur sopravvivendo in parte nell'edizione per solo piano, oggi accessibile anche on-line (IMLSP).

Il valzer su "Carmen" è qui "orchestrato" alla tastiera elettronica dall'instancabile-anonimo-seguace del genere, già citato e che ringraziamo moltissimo. Spiritosamente il musicofilo ha annotato sul proprio canale di Youtube di essersi divertito con la Marcia del Toreador in tre ed ha aggiunto con autoironia: "Melodie "spagnole" scritte da un francese, arrangiate da un ungherese e orchestrate da un inglese... Brexit?".

Il compositore su "Carmen" ha composto anche una "Marcia" (op. 137) ed una "Quadriglia" (op.140)!

Curiosità: scorrendo il suo catalogo si scopre che Fetrás ha realizzato musiche su molti altri capolavori operistici: Trovatore, Rigoletto, Aida, Il franco cacciatore, Eugenio Oneghin, Pagliacci, I pescatori di perle, Una vita per lo zar, operette di Offenbach, l'Africana, Gli Ugonotti, oltre ad omaggi a Chopin, Schubert, Mendelssohn...



9.2
Non leggo mai le critiche degli altri. (Paolo Isotta)

Avatar utente
marcob35
Messaggi: 514
Iscritto il: 07 set 2017 16:59
Contatta:

Re: Una marcia (polka o valzer) al giorno toglie il medico di intorno

Messaggio da marcob35 » 10 feb 2020 10:48

25.

(Galopp)

Hans Christian Lumbye (1810-1874)

Copenaghen Steam Railway

Nato un 2 maggio proprio come il "collega" (ma più giovane di lui) Ziehrer, Lumbye era un compositore e direttore danese definito "lo Strauss del Nord". Ai Giardini di Tivoli, un parco di Copenaghen, divenne celebre presentando anche le proprie composizioni ispirate allo stile della famiglia viennese. Il treno, il vapore, la locomotiva, il traffico ferroviario doveva essere davvero di gran moda se un po' tutti-come si è visto anche in questo elenco di danze-realizzarono ballabili con riferimento all'invenzione e alle sue caratteristiche.
Qui è però molto particolare da tutte le altre e vi invito a seguirla. Dirige il grande Gennady Rozhdestvensky con la Danish National Symphony Orchestra.





10.2
Non leggo mai le critiche degli altri. (Paolo Isotta)

Avatar utente
marcob35
Messaggi: 514
Iscritto il: 07 set 2017 16:59
Contatta:

Re: Una marcia (polka o valzer) al giorno toglie il medico di intorno

Messaggio da marcob35 » 11 feb 2020 11:05

26.

(Marcia)

Carl Michael Ziehrer (1843-1922)

Wacht an der Donau!, Op. 385



11.2
Non leggo mai le critiche degli altri. (Paolo Isotta)

Avatar utente
marcob35
Messaggi: 514
Iscritto il: 07 set 2017 16:59
Contatta:

Re: Una marcia (polka o valzer) al giorno toglie il medico di intorno

Messaggio da marcob35 » 12 feb 2020 16:24

27.

(Valzer)

Josef Gung’l (1809-1889)

Un altro-poco noto ormai-compositore del genere ma attivo e stimatissimo come direttore impegnato, austriaco nato a a Schambeck (oggi Zsámbék, contea di Pest). 400 opere tra cui questo "Sogno sull'Oceano" la più nota.



12.2
Non leggo mai le critiche degli altri. (Paolo Isotta)

Avatar utente
marcob35
Messaggi: 514
Iscritto il: 07 set 2017 16:59
Contatta:

Re: Una marcia (polka o valzer) al giorno toglie il medico di intorno

Messaggio da marcob35 » 13 feb 2020 20:11

28.

(Polka schnell)

Carl Michael Ziehrer (1843-1922)

Leipziger Couplet
,Op.221



13.2
Non leggo mai le critiche degli altri. (Paolo Isotta)

Avatar utente
marcob35
Messaggi: 514
Iscritto il: 07 set 2017 16:59
Contatta:

Re: Una marcia (polka o valzer) al giorno toglie il medico di intorno

Messaggio da marcob35 » 14 feb 2020 21:10

29.

(Polka Schnell)

Carl Michael Ziehrer (1843-1922)

Großstädtisch
, Op.438



14.2
Non leggo mai le critiche degli altri. (Paolo Isotta)

Rispondi