È morto Giorgio Merighi

Discussioni: per i neofiti che vogliono togliersi dei dubbi e per gli esperti che vogliono approfondire...
Rispondi
Avatar utente
manrico64
Site Admin
Messaggi: 18484
Iscritto il: 10 lug 2001 23:31
Contatta:

È morto Giorgio Merighi

Messaggio da manrico64 » 12 gen 2020 13:00

Ho saputo poco fa che è venuto a mancare Giorgio Merighi. Avrebbe compiuto 80 anni il prossimo 20 febbraio.
Lo sentii una sola volta nel ruolo di Macduff in un Macbeth all'Arena di Verona verso la fine degli anni '80. Ricordo un cantante davvero sicuro tecnicamente, con una voce di buon volume anche nell'ampio spazio areniano, ben proiettata ed omogenea nell'emissione... per altro dotato di una notevole presenza scenica.
Riposi in pace.


Danilo

cabaletta64
Messaggi: 147
Iscritto il: 15 set 2014 18:10
Località: Treviso

Re: È morto Giorgio Merighi

Messaggio da cabaletta64 » 12 gen 2020 20:26

E' stato veramente un ottimo tenore, ascoltato in "Trovatore" a Cremona, e poi in Fedora, Adriana Lecouvreur e Andrea Chenier, più altre cose in Arena, sempre molto bene, non mi ha mai deluso, inoltre persona affabile nei camerini dopo la recita.

albertoemme
Messaggi: 1193
Iscritto il: 03 feb 2015 17:51

Re: È morto Giorgio Merighi

Messaggio da albertoemme » 13 gen 2020 00:03

Mi dispiace molto. Merighi mi ha sempre fatto divertire. Bella voce, molto proiettata non particolarmente duttile e quindi poco portato alle sfumature. Ma si cantava così e forse oggi da certi tenori preferirei qualche mezza voce in meno e qualche sciabolata in più. Io voglio ricordarlo a Brescia al Grande in un’emozionante Forza del
Destino con la Mauti Nunziata, Cassis e chi era il basso?

Avatar utente
paperino
Messaggi: 16753
Iscritto il: 25 set 2003 08:17
Località: Firenze

Re: È morto Giorgio Merighi

Messaggio da paperino » 15 gen 2020 11:34

Ascoltato varie volte dal vivo. Adriana, Loreley, Gioconda, Butterfly... le prime che mi vengono in mente. Cantante sicuro e di gradevole timbro. Ne ho un buon ricordo.
La conversazione languiva, come sempre d'altronde quando si parla bene di qualcuno (Laclos/Poli).

Rispondi