Bratislava Music Festival 2019

per discutere di tutto quel che riguarda la musica strumentale
Rispondi
Avatar utente
Amfortas_Genova
Messaggi: 313
Iscritto il: 04 mag 2014 18:31
Località: Genova

Bratislava Music Festival 2019

Messaggio da Amfortas_Genova » 07 ott 2019 22:43

Segnalo a chi ama ascoltare la musica strumentale, anche viaggiando un po', il festival di Bratislava. Giunto alla 55esima edizione, ha messo insieme, credo per la prima volta, un programma degno degli appuntamenti più prestigiosi. Sono previste le presenze di Gergiev e Gardiner, Royal Philharmonic e Wiener Philharmoniker.

In 48 ore ho appena sentito la Philharmonia Orchestra con Esa-Pekka (Nona di Mahler), Münchner Philharmoniker con Thomas Hengelbrock (Jupiter e Seconda di Mendelssohn), recital dell'organista titolare di Notre Dame Olivier Latry (che ha anche donato una improvvisazione stratosferica partendo dal motivetto de La Vie En Rose), e la Filarmonica Slovacca guidata dal talento locale Valčuha nello Stabat Mater di Dvorak.

Biglietti a prezzi più che ragionevoli, da 16 a 40 euro, ma Latry mi è stato addirittura regalato dal bigliettaio (un biglietto omaggio non ritirato). Gente molto semplice che mi ricorda un po' la Franconia (ma molto più povera); facile attaccare discorso coi vicini di posto e poi come nelle cittadine di provincia si conoscono tutti tra loro. Un'entomologa in pensione di cognome Bianchi (bisnonno di Conegliano) mi disse che la sala della Filarmonica era un magazzino per cereali voluto da Maria Teresa, dal 1913 al 1916 ristrutturato a sala da concerti. Diciamo che siamo lontani dai fasti del Musikverein, e la sala piccola (20 file strette) ha un po' troppo riverbero, ma la sensazione di salotto sinfonico è gradevole e soprattutto inusuale con orchestre di tale calibro.


«Few men think; yet all have opinions»
Berkeley

Avatar utente
Ruan Ji
Messaggi: 1331
Iscritto il: 29 ott 2011 14:13
Località: Shanghai

Re: Bratislava Music Festival 2019

Messaggio da Ruan Ji » 09 ott 2019 16:22

Grazie per le informazioni Amfortas! Sono passato da Bratislava un paio di giorni a fine agosto e avevo notato la locandina della filarmonica con questo incredibile parterre di orchestre ospiti, incredibile per una città tutto sommato di provincia come Bratislava. Luogo che ho trovato invece incantevole, a partire dall'antico centro, alle corse lungo il Danubio e all'atmosfera del castello. Purtroppo poca musica durante la mia visita, un concerto d'organo in cattedrale e l'istruttiva visita alla casa-museo di Hummel.
Interessante quanto dici sul magazzino dei cereali, una storia che accomuna anche la sede della sinfonica di Tolosa.
Is music such a serious business? I always thought it was meant to make people happy.

Rispondi