Il Trovatore a Firenze

Discussioni: per i neofiti che vogliono togliersi dei dubbi e per gli esperti che vogliono approfondire...

Moderatori: il_bonazzo, Berlioz

Janis&Opera
Messaggi: 103
Iscritto il: 07 giu 2017 14:26

Il Trovatore a Firenze

Messaggio da Janis&Opera » 15 set 2018 10:52

Giovedì sera, con Il Trovatore, ha avuto inizio a Firenze la rassegna dedicata alla trilogia popolare di Verdi con la direzione musicale del maestro Luisi.
Ho assistito alla serata avendo come riferimento, in fatto di Trovatore, quello ascoltato a Pisa giusto un anno fa. Avevo alte aspettative perché, sulla carta, potevano esserci i requisiti per una serata di alto livello. Ma, a dire il vero, pur avendo trovato aspetti da salvare, non ne sono uscita entusiasta.
Se qualcuno c'è stato mi piacerebbe avere uno scambio di opinioni.



marcob35
Messaggi: 24
Iscritto il: 07 set 2017 16:59

Re: Il Trovatore a Firenze

Messaggio da marcob35 » 15 set 2018 12:01

Janis&Opera ha scritto:
15 set 2018 10:52
Giovedì sera, con Il Trovatore, ha avuto inizio a Firenze la rassegna dedicata alla trilogia popolare di Verdi con la direzione musicale del maestro Luisi...
non ne sono uscita entusiasta.
Se qualcuno c'è stato mi piacerebbe avere uno scambio di opinioni.
Cedo al gentile invito e sebbene di proposito vedrò solo l'ultima recita dell'opera-malgrado Luisi-se mi è consentito-dirò allora qualcosa, sebbene con la nota sopra il Rigoletto-almeno per le premesse registiche-la mia inclinazione sia ben evidente. Interessa qualcuno poi?
Quarant'anni fa-il 28.9.78-dovevo vedere per la prima volta Il Trovatore alla Scala (ultima replica). Nella notte però Papa Luciani morì e la recita della sera seguente (29) fu annullata. Adesso a Firenze vedrò l'ultima recita dello stesso titolo (22.9.18). Se non muore "nessuno", io incluso...

N.B. La regia era di Visconti...


1 ec per typo
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ultima modifica di marcob35 il 16 set 2018 11:54, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Giulio Santini
Messaggi: 210
Iscritto il: 02 mar 2016 17:29

Re: Il Trovatore a Firenze

Messaggio da Giulio Santini » 15 set 2018 12:26

Ho un poco di curiosità, lo confesso, su come un vecchio utente, pure esso milanese trapiantato a Firenze, che non dovrebbe scrivere più, credo, e molto critico di solito con Luisi, sta pre-giudicando (cosa che beninteso si fa tutti, salvo poi ovviamente corregerci ex post) questa trilogia.
Ps: mi pare di ricordare che gli piacesse Pessoa, o almeno la produzione giovanile di Simenon.

antuan
Messaggi: 1971
Iscritto il: 15 dic 2002 18:06
Località: Montecatini Terme
Contatta:

Re: Il Trovatore a Firenze

Messaggio da antuan » 15 set 2018 19:46

A giudicare dalla locandina nel 1978 non ti sei perso nulla di accattivante: il cast era davvero penoso, soprattutto per l'epoca. possibile che non si trovasse nulla di meglio 40 anni fa? un cast da profonda provincia. Direi che la morte del Papa ti ha sottratto da una inutile spesa. Non sempre era oro anche 40 anni fa.
per quanto riguarda Firenze dirò la mia dopo aver visto una replica.

marcob35
Messaggi: 24
Iscritto il: 07 set 2017 16:59

Re: Il Trovatore a Firenze

Messaggio da marcob35 » 16 set 2018 09:47

antuan ha scritto:
15 set 2018 19:46
A giudicare dalla locandina nel 1978 non ti sei perso nulla di accattivante: il cast era davvero penoso, soprattutto per l'epoca. possibile che non si trovasse nulla di meglio 40 anni fa? un cast da profonda provincia. Direi che la morte del Papa ti ha sottratto da una inutile spesa. Non sempre era oro anche 40 anni fa.
Ammetto quanto nota "antuan". Purtroppo, sia allora, sia oggi, anche i grandissimi teatri avevano un doppio se non triplo cast e mutamenti nel corso delle repliche. La regia però (ed è quello che mi interessava far notare, anche se la regia è solo un 20% del valore dello spettacolo in un ragionamento globale, poi si sa, uno Strehler può raddoppiare il valore d'insieme), la regia dicevo, riprendeva quella di Luchino Visconti del 1964.
Di quella edizione a cavallo della morte di Papa Luciani, eran previste dieci recite (tra giugno e settembre, con pausa estiva) con il meccanismo sopra citato (già alla prima ci fu una sostituzione, vedi). La locandina della prima è questa che segue. Solo in seguito si sarebbe cercato di trovare un equilibrio nell'alternanza dei cantanti (Scala ed altrove). Mi è capitato-negli anni scaligeri-di sentire davvero recite della stessa produzione con variabili sub-provinciali.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

cabaletta64
Messaggi: 24
Iscritto il: 15 set 2014 18:10

Re: Il Trovatore a Firenze

Messaggio da cabaletta64 » 16 set 2018 10:32

antuan ha scritto:
15 set 2018 19:46
A giudicare dalla locandina nel 1978 non ti sei perso nulla di accattivante: il cast era davvero penoso, soprattutto per l'epoca. possibile che non si trovasse nulla di meglio 40 anni fa? un cast da profonda provincia. Direi che la morte del Papa ti ha sottratto da una inutile spesa. Non sempre era oro anche 40 anni fa.
per quanto riguarda Firenze dirò la mia dopo aver visto una replica.
ANTUAN, sei veramente velenoso, anch'io c'ero nel 1978 a una di quelle recite di Trovatore, il CAST PENOSO prevedeva Eva Marton, Amedeo Zambon, Giulio Fioravanti e Matteo Manuguerra, Fiorenza Cossotto e Franca Mattiucci, dirigeva Edoardo Muller ottimo maestro preparatore e disponibile a riprendere i grandi nomi che non avevano il tempo di continuare a dirigere le repliche, in questo caso Zubin Mehta, regia, (immagino per molti datata, ma per me la migliore di sempre), di Luchino Visconti, scene e costumi di Nicola Benois, nelle parti dei comprimari cantavano Mirella Fiorentini, Piero de Palma e Carlo Meliciani.
Di trovatori ne ho visti tanti, ma pochi belli come quello e cmq non in anni recenti, per la cronaca l'ultima recita fu il 4 ottobre e non il 29 settembre, dopo quella edizione si deve aspettare il 7 dicembre 2000 con il Muti anti-tradizionalista e quello si con un cast discutibile a partire dal maestro.

marcob35
Messaggi: 24
Iscritto il: 07 set 2017 16:59

Re: Il Trovatore a Firenze

Messaggio da marcob35 » 16 set 2018 11:00

cabaletta64 ha scritto:
16 set 2018 10:32
antuan ha scritto:
15 set 2018 19:46
per la cronaca l'ultima recita fu il 4 ottobre e non il 29 settembre, dopo quella edizione si deve aspettare il 7 dicembre 2000 con il Muti anti-tradizionalista e quello si con un cast discutibile a partire dal maestro.
Ringrazio. L'archivio della Scala conserva e produce 10 locandine; sull'ultima del 4 ottobre 1978 si dice "undicesima" mentre la "decima" manca per quanto sopra evidentemente (il che significherebbe che l'11ma recita fu aggiunta in sostituzione della recita annullata). Ringrazio nuovamente.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

marco_
Messaggi: 97
Iscritto il: 21 gen 2018 14:19

Re: Il Trovatore a Firenze

Messaggio da marco_ » 16 set 2018 18:24

Ero alla pomeridiana di oggi, godibile e con un pubblico assai caloroso. Ho trovato pregi e limiti, in uno spettacolo più che corretto ma che non prende il cuore.

Luisi dirige con pulizia e stile, traendo dalla meravigliosa orchestra del Maggio legni poeticissimi e archi quasi viennesi. Fa bene nelle cabalette e in alcuni concertati, ma nel complesso è generico e alla lunga annoia. Verdi senza anima e senza nerbo non può andare lontano...

I solisti sono più che accettabili. Pretti trova accenti convincenti e acuti sicuri, tratteggiando un Manrico poco più che adolescente. Molto applaudito dopo la pira, chiusa con un do notevole anche sulla ‘i’, ma qua e là preferirei meno durezza della voce. Bella sorpresa la Petrova, con peso e colori ideali per Azucena. Sa anche smorzare un mezzo importante. È la più applaudita, nonostante qualche urlo e un fraseggio ordinario. Cavalletti al contrario fraseggia con morbidezza, e non forza a dispetto della voce di ampiezza modesta. Maluccio la Rowley, in difetto per musicalità e tessitura e assente per stile.

Allestimento raccogliticcio, senza guastare troppo la musica.

Avatar utente
Tebaldiano
Messaggi: 13353
Iscritto il: 16 gen 2004 16:17
Località: Toscana

Re: Il Trovatore a Firenze

Messaggio da Tebaldiano » 16 set 2018 22:15

In homepage la recensione della prima.
http://www.operaclick.com/recensioni/te ... -trovatore
Immagine

Filip
Messaggi: 20
Iscritto il: 02 lug 2015 11:27

Re: Il Trovatore a Firenze

Messaggio da Filip » 17 set 2018 10:15

Tebaldiano ha scritto:
16 set 2018 22:15
In homepage la recensione della prima.
http://www.operaclick.com/recensioni/te ... -trovatore
Condivido in tutto e per tutto la recensione di Fabrizio Moschini.

Rispondi