Una buona notizia

Discussioni: per i neofiti che vogliono togliersi dei dubbi e per gli esperti che vogliono approfondire...

Moderatori: il_bonazzo, Berlioz

Rispondi
afranio
Messaggi: 225
Iscritto il: 11 mag 2010 14:05

Una buona notizia

Messaggio da afranio » 31 mag 2018 17:35

http://firenze.repubblica.it/tempo-libe ... 197837229/

I medici gli hanno concesso 10 giorni di sospensione della cura per venire a Firenze. Fra tutte le orchestre del mondo ha scelto proprio Firenze per rituffarsi nella musica!
Occasione da non perdere!



Avatar utente
massenetiana
Messaggi: 454
Iscritto il: 11 dic 2017 12:06
Località: Costiera Amalfitana e zona vesuviana

Re: Una buona notizia

Messaggio da massenetiana » 31 mag 2018 17:42

È un piacere! La scelta di tornare a dirigere proprio a Firenze è segno dell'attaccamento a quella che si può considerare la sua città...
Grande Zubin!!!! :love:
massenetiana sfegatata

" 'A morte 'o ssaje ched'è? È una livella"
(Antonio De Curtis, 'A livella)

"Ogni napoletano è vesuviano, ogni napoletano è precario ma determinato"
(Maurizio De Giovanni)

albertoemme
Messaggi: 718
Iscritto il: 03 feb 2015 17:51

Re: Una buona notizia

Messaggio da albertoemme » 31 mag 2018 18:17

Purtroppo non dirigerà Prigioniero/Quattro pezzi Sacri (avevo il biglietto per il 23). Voci sul sostituto?

Avatar utente
massenetiana
Messaggi: 454
Iscritto il: 11 dic 2017 12:06
Località: Costiera Amalfitana e zona vesuviana

Re: Una buona notizia

Messaggio da massenetiana » 31 mag 2018 18:23

albertoemme ha scritto:
31 mag 2018 18:17
Purtroppo non dirigerà Prigioniero/Quattro pezzi Sacri (avevo il biglietto per il 23). Voci sul sostituto?
Saranno diretti da Michael Boder, stando a questo articolo, che finalmente sono riuscita a copiare e incollare con il telefonino ( :lol: ):

http://www.gonews.it/2018/05/31/zubin-m ... e-conceri/
massenetiana sfegatata

" 'A morte 'o ssaje ched'è? È una livella"
(Antonio De Curtis, 'A livella)

"Ogni napoletano è vesuviano, ogni napoletano è precario ma determinato"
(Maurizio De Giovanni)

Baudolino
Messaggi: 43
Iscritto il: 06 set 2014 20:33

Re: Una buona notizia

Messaggio da Baudolino » 31 mag 2018 20:11

A Firenze si aspettava con impazienza il ritorno di Zubin Mehta.
Si tratta di un grande gesto di attaccamento a quella che lo stesso maestro ha definito "la sua città".
Come pubblico, sarà bello potergli dimostrare nuovamente tutto il nostro affetto.

Bentornato Zubin!!!

Janis&Opera
Messaggi: 90
Iscritto il: 07 giu 2017 14:26

Re: Una buona notizia

Messaggio da Janis&Opera » 05 giu 2018 11:31

Un grande Direttore, una grande persona.
Il 30 giugno ci sarò :love:

marcob35
Messaggi: 5
Iscritto il: 07 set 2017 16:59

Re: Una buona notizia

Messaggio da marcob35 » 08 giu 2018 08:58

Mentre attendiamo di rivedere il "nostro" (veramente tale) direttore e grandissimo musicista del Novecento, sostanzialmente l'ultimo della vecchia scuola (Swarowski) e della sua generazione, le notizie che circolavano e circolano non più tardi di oggi sulla estrema precarietà di salute (con precisazioni che sarebbe vano riportare), fanno pensare che i concerti a Firenze del 28 e 30 giugno potrebbero essere estremi... anche se ci auguriamo un prodigio come quello che la musica operò verso l'amico suo Abbado.

Ho molti progetti... E malgrado la malinconia che mi assale pensando al congedo e la mia agenda stracolma di impegni per i prossimi anni, ora posso dire con riconoscenza: "Sono di nuovo libero di volare!".
(La partitura della mia vita, 1981)

Luca1966
Messaggi: 25
Iscritto il: 28 gen 2018 17:06

Re: Una buona notizia

Messaggio da Luca1966 » 11 giu 2018 08:15

Spriamo che il maestro Metha riesca a guarire ed a donarci ancora parecchi anni di eccellente musica.
E' un grande direttore, un grande uomo ed un grande personaggio.

Avatar utente
massenetiana
Messaggi: 454
Iscritto il: 11 dic 2017 12:06
Località: Costiera Amalfitana e zona vesuviana

Re: Una buona notizia

Messaggio da massenetiana » 11 giu 2018 09:14

Lo spero anch'io.
massenetiana sfegatata

" 'A morte 'o ssaje ched'è? È una livella"
(Antonio De Curtis, 'A livella)

"Ogni napoletano è vesuviano, ogni napoletano è precario ma determinato"
(Maurizio De Giovanni)

Rispondi