Elektra - Teatro alla Scala - 2014

Discussioni: per i neofiti che vogliono togliersi dei dubbi e per gli esperti che vogliono approfondire...

Moderatori: il_bonazzo, Berlioz

Rispondi
Avatar utente
paperino
Messaggi: 16258
Iscritto il: 25 set 2003 08:17
Località: Firenze

Re: Elektra - Teatro alla Scala - 2014

Messaggio da paperino » 05 nov 2018 16:40

pbialetti ha scritto:
05 nov 2018 14:51
paperino ha scritto:
05 nov 2018 14:35
tower ha scritto:
05 nov 2018 12:34
Nel 2014 ero alla prima. Sinceramente ne sono uscito terribilmente annoiato. Sicuramente il limite è mio dato che la musica di Strauss proprio non riesco a farmela piacere. Detto questo anche la regia non la ricordo come memorabile. Non è mai cosa bella parlar dei morti tuttavia è anche peggio essere obbligati a parlarne bene. Diciamo che gli spettacoli eccezionali sono stati altri.
Come già detto vidi lo spettacolo al suo nascere ad Aix e mi parve non meno che memorabile. Alla Scala purtroppo non c'era più Chéreau e le riprese perdono sempre qualcosa rispetto all'originale.
Io ne vidi la ripresa due anni fa alla Staatsoper di Berlino e mi precipiterò a rivedere la ripresa di quest'anno. Anch'io lo trovo memorabile (oltre che per la regia di Chereau, anche per l'interpretazione della Herlizius, malgrado la sua vocalità sempre più provata da decenni di ruoli killer).
La Herlitius ad Aix fu sensazionale. Una simbiosi tra artista e personaggio che mi lasciò senza fiato.


La conversazione languiva, come sempre d'altronde quando si parla bene di qualcuno (Laclos/Poli).

Avatar utente
Berlioz
Messaggi: 21991
Iscritto il: 03 giu 2003 11:36
Località: Amsterdam

Re: Elektra - Teatro alla Scala - 2014

Messaggio da Berlioz » 05 nov 2018 16:49

Sentita come Kostelnika un mese fa e in effetti si cominciano a sentire le crepe...
Al sesso non si applica il Principio di Esclusione di Pauli.

Avatar utente
paperino
Messaggi: 16258
Iscritto il: 25 set 2003 08:17
Località: Firenze

Re: Elektra - Teatro alla Scala - 2014

Messaggio da paperino » 05 nov 2018 17:15

Berlioz ha scritto:
05 nov 2018 16:49
Sentita come Kostelnika un mese fa e in effetti si cominciano a sentire le crepe...
Repertorio massacrante a parte ha pure 55 anni.
La conversazione languiva, come sempre d'altronde quando si parla bene di qualcuno (Laclos/Poli).

umangialaio
Messaggi: 1588
Iscritto il: 15 mar 2010 14:45
Località: Milano

Re: Elektra - Teatro alla Scala - 2014

Messaggio da umangialaio » 05 nov 2018 19:20

A me piacque moltissimo la diretta radio da Aix, fui colpito dalla novità dell'interpretazione musicale e dalla sua bellezza sonora. Trovai anche io una certa freddezza in una delle prime repliche milanesi. Ma con Salonen, che, tra l'altro, non si considera particolarmente portato per la direzione operistica, è così, quando non si sente pienamente sicuro dell'orchestra e con l'orchestra. Poi fu un crescendo strepitoso.

E' vero che Chéreau a Milano non c'era più, ma c'era già stato perché, come spiegò Salonen nella bella intervista commemorativa ad Alex Ross, lo spettacolo, prima di andare ad Aix, venne preparato a Milano con la contemporanea presenza di direttore e regista.


U

Avatar utente
UltrasFolgoreVerano
Messaggi: 16320
Iscritto il: 23 dic 2001 21:42
Località: Verano Brianza (MI)
Contatta:

Re: Elektra - Teatro alla Scala - 2014

Messaggio da UltrasFolgoreVerano » 05 nov 2018 20:45

Berlioz ha scritto:
05 nov 2018 16:49
Sentita come Kostelnika un mese fa e in effetti si cominciano a sentire le crepe...
Ma l'hanno cantata in lingua originale od in tedesco?

Comunque l'Elektra del 2014 c'era Mazura ... e non aggiungo altro!!! :love:

umangialaio
Messaggi: 1588
Iscritto il: 15 mar 2010 14:45
Località: Milano

Re: Elektra - Teatro alla Scala - 2014

Messaggio da umangialaio » 09 nov 2018 19:39

Il direttore titolare ha accusato un malore dopo la prima e viene sostituito da Markus Stenz, direttore di Fin de partie, almeno sino alla replica di domani.

U

Avatar utente
Amfortas_Genova
Messaggi: 186
Iscritto il: 04 mag 2014 18:31
Località: Genova

Re: Elektra - Teatro alla Scala - 2014

Messaggio da Amfortas_Genova » 10 nov 2018 23:31

Elektra da vedere assolutamente. Non ho il riferimento del 2014, l’ho trovata comunque un’ottima produzione, con un’orchestra in grande forma e un cast di prim’ordine (ovviamente senza voler far finta di non sentire i limiti di Waltraud Meier). Sospendo il giudizio sulla direzione, essendo il Maestro Stenz subentrato alle repliche.

Mi dispiace aver perso quella che probabilmente era l’ultima occasione per ascoltare almeno una volta il Maestro Vin Dohnány; nonostante i pareri discordanti, rimane una bacchetta leggendaria, molto amata dai cantanti, anche di stasera.

Mi hanno detto che è piuttosto grave e è stato trasferito a Monaco. Non credo riprenderà l’attività almeno a breve.
«Few men think; yet all have opinions»
Berkeley

Dr.Malatesta
Messaggi: 2826
Iscritto il: 23 gen 2008 14:06

Re: Elektra - Teatro alla Scala - 2014

Messaggio da Dr.Malatesta » 11 nov 2018 11:46

Amfortas_Genova ha scritto:
10 nov 2018 23:31
Mi dispiace aver perso quella che probabilmente era l’ultima occasione per ascoltare almeno una volta il Maestro Vin Dohnány; nonostante i pareri discordanti, rimane una bacchetta leggendaria, molto amata dai cantanti, anche di stasera.
Proprio la presenza di Dohnanyi mi ha convinto a NON vedere questa ripresa di Elektra (ancora ricordo la splendida direzione di Salonen). Non ho mai compreso l'arte di Dohnanyi né la sua fama (il fatto che i cantanti lo amino è solitamente una nota a sfavore, essendo nota la preferenza data da costoro a chi batte la solfa lasciando fare tutto ciò che vogliono). Ho alcune sue incisioni: più che brutte, inutili. E non ho altro da dire su di lui. Il sostituto è in perfetta linea.

Augurandomi per lui una completa guarigione, mi auguro altresì che a dirigere l'Idomeneo scaligero l'anno prossimo sia una bacchetta migliore (così almeno due spettacoli nella stagione riuscirò a vederli)
Matteo

fuor del mar ho un mare in seno

umangialaio
Messaggi: 1588
Iscritto il: 15 mar 2010 14:45
Località: Milano

Re: Elektra - Teatro alla Scala - 2014

Messaggio da umangialaio » 12 nov 2018 10:01

Ma quakcuno sa dire se von Dohnányi sarà sostituito anche in tutte le prossime repliche?

U

Rispondi