Libro sul comò?

Discussioni varie a sfondo musical operistico... ma non solo
Rispondi
Avatar utente
mascherpa
Messaggi: 14275
Iscritto il: 28 apr 2004 14:12
Località: Borgotaro - Venezia

Re: Libro sul comò?

Messaggio da mascherpa » 06 feb 2020 13:00

È da oggi in libreria la nuova edizione, ampliata di quasi cento pagine rispetto alle originarie cinquecento e passa, di Suite lirica, edizione italiana degli scritti di Alban Berg (Il saggiatore). In séguito al decesso di Anna Maria Morazzoni, curatrice originaria, il suo lavoro è stato ripreso da Michele Girardi, con la sua proverbiale accuratezza d'analisi musicale e capacità d'inquadramento storico. Circa una cinquantina di cartelle i nuovi testi, comprendenti un poemetto scritto in età adolescenziale, il prim'atto d'un "dramma di miniera" e alcune interviste sulle rappresentazioni del Wozzeck. Irresistibile il breve statement (già noto dalla prima edizione) che, se Händel e Bach fossero vissuti ai giorni di Berg, le origini echtdeutsch del primo sarebbero state messe in serio dubbio, e il secondo sarebbe certamente incappato nell'accusa di "bolscevismo culturale".

Ho ricevuto ieri il volume in dono dall'Editore e l'ho trovato di grandissimo interesse.


Si ce que je dis ne vous plaist pas, je ne scais qu'y faire. C'est moi, pourtant, qui exprime la vérité (JC, d'après GTdL)

Immagine

τί μοι σὺν δούλοισιν;

Avatar utente
chalais
Messaggi: 603
Iscritto il: 25 ott 2007 13:27
Località: Fermo-Marche

Re: Libro sul comò?

Messaggio da chalais » 06 feb 2020 14:03

Ho finito "se nascerai donna" di Oriana Fallaci, serie di interviste a donne famose da Coco Chanel, a Golda Meir, e Indira Gandhi.
E' stato interessante
Luigi
L'autore di una guerra non è mai chi la dichiara, ma chi la rende necessaria (Montesquieu)
Immagine

pbialetti
Messaggi: 540
Iscritto il: 24 mar 2011 09:45
Località: Berlino

Re: Libro sul comò?

Messaggio da pbialetti » 26 feb 2020 13:09

Berlioz ha scritto:
03 feb 2020 12:48
Tosca ha scritto:
02 feb 2020 19:26
Ho appena riletto, per la quarta volta (mi pare), L'inverno del nostro scontento.
Libro bellisimo.
Lo sto leggendo anch'io e mi piace moltissimo

Avatar utente
UltrasFolgoreVerano
Messaggi: 16691
Iscritto il: 23 dic 2001 21:42
Località: Verano Brianza (MI)
Contatta:

Re: Libro sul comò?

Messaggio da UltrasFolgoreVerano » 26 feb 2020 18:13

Oriana Fallaci e' una scrittrice impagabile, stupidamente osteggiata.

pbialetti
Messaggi: 540
Iscritto il: 24 mar 2011 09:45
Località: Berlino

Re: Libro sul comò?

Messaggio da pbialetti » 23 mar 2020 10:15

Dopo la recente memorabile esperienza con "Cent'anni di solitudine" sto leggendo "L'amore ai tempi del colera". Anche se non è un libro unico e irripetibile come l'altro, lo trovo comunque un capolavoro.
Ho intanto acquistato il primo volume del Signore degli Anelli, libro che mi sono sempre rifiutato di leggere per vari motivi (tra i quali che, vedendo di volta in volta 5 minuti dei film, mi è sempre sembrato una versione ridotta del Ring di Wagner) Ma forse è venuto il momento.

Avatar utente
Tosca
Messaggi: 28295
Iscritto il: 13 lug 2001 14:27
Località: Viareggio

Re: Libro sul comò?

Messaggio da Tosca » 23 mar 2020 10:59

pbialetti ha scritto:
23 mar 2020 10:15
Dopo la recente memorabile esperienza con "Cent'anni di solitudine" sto leggendo "L'amore ai tempi del colera". Anche se non è un libro unico e irripetibile come l'altro, lo trovo comunque un capolavoro.
Ho intanto acquistato il primo volume del Signore degli Anelli, libro che mi sono sempre rifiutato di leggere per vari motivi (tra i quali che, vedendo di volta in volta 5 minuti dei film, mi è sempre sembrato una versione ridotta del Ring di Wagner) Ma forse è venuto il momento.
Come ci siamo già detti, ho appena finito di rileggerlo. Dovrebbe essere stata la quinta volta e mi ha colpito il senso di grandioso adattamento all'età del lettore (quindi, la mia); ricordo bene che alla prima lettura (forse il 1985) rimasi colpita dalla caratterizzazione dei personaggi e dall'ironia mista a fatalismo che mi pareva impregnare la vita di costoro.
Ora mi ha impressionato, ma tanto tanto!, l'amore (anche, e forse soprattutto, fisico) vissuto in età non giovane.
Che meraviglia!
Immagine

Mala tempora currunt sed peiora parantur

Marilisa Marilì Lazzari

pbialetti
Messaggi: 540
Iscritto il: 24 mar 2011 09:45
Località: Berlino

Re: Libro sul comò?

Messaggio da pbialetti » 30 apr 2020 08:45

Ho tentato di leggere "Il signore degli anelli" e l'ho abbandonato per noia verso pagina 150. Mi sembra una cosa per bambini ben educati, ma magari mi sbaglio io.
Ho poi letto "il cacciatore silenzioso" di Lars Kepler, un giallone svedese veramente godibile. Penso che leggerò anche gli altri libri del ciclo del commissario Joona Linna.
Attualmente mi sto divertendo molto con "Opinoni di un Clown" di Heinrich Böll, che ho rinvenuto in seconda fila nella libreria di casa. Per quanto indubbiamente molto legato alla fase storica a cui si riferisce, cioè il dopoguerra in Germania, e quindi un tantino invecchiato, si legge ancora con piacere.

Avatar utente
Misia
Messaggi: 2684
Iscritto il: 21 ott 2010 17:36
Località: Lazio

Re: Libro sul comò?

Messaggio da Misia » 22 mag 2020 16:55

Finalmente ho finito la lunghissima e bellissima trilogia di Don Winslow sui cartelli della droga messicani.
Prima o poi dovrò trovare il coraggio di dire addio a Montalbano.
Dio non gioca a dadi con l'universo.
A. Einstein

Il Cosmo è anche dentro di noi. Siamo fatti di materia stellare. Noi siamo la via attraverso la quale il Cosmo conosce se stesso.
C. Sagan

pbialetti
Messaggi: 540
Iscritto il: 24 mar 2011 09:45
Località: Berlino

Re: Libro sul comò?

Messaggio da pbialetti » 22 mag 2020 17:39

Dopo aver divorato un altro Lars Kepler (ed aver comprato tutti i rimanenti volumi esistenti in natura della serie del commissario Joona Linna, che sono in totale 7) ho rallentato il ritmo con un romanzone inglese dell'800, "Le memorie di Barry Lindon, esq. scritte da lui stesso" di Thackeray, dal quale è stato tratto il noto e meraviglioso film di Kubrick. Per quanto il film riporti piuttosto fedelmente le principali vicende del protagonista e si attenga molto al romanzo, il libro offre ovviamente spunti molto maggiori, disegna un personaggio ancora più cinico e ironico, conferisce maggiore rilievo ai personaggi di contorno e comprende episodi al quale il film, che pure è piuttosto lungo, ha dovuto fatalmente rinunciare. In particolare il "Corteggiamento" di Barry nei confronti di Lady Lindon assume uno spessore del tutto diverso. Una lettura molto piacevole, anche avvincente.

Anch'io non me la sento ancora di leggere l'ultimo Montalbano e comunque per ragioni logistiche sono al momento impossibilitato all'acquisto (addurrò questa scusa).

Avatar utente
Misia
Messaggi: 2684
Iscritto il: 21 ott 2010 17:36
Località: Lazio

Re: Libro sul comò?

Messaggio da Misia » 23 mag 2020 19:25

A proposito di giallisti scandinavi, sto finendo l'ultimo libro di Jussi Adler-Olsen. Ho sempre letto con piacere i casi della strampalata sezione Q della polizia di Copenaghen, ma quest'ultimo episodio non mi convince, né per la trama né per la scrittura, mi sembra tutto meno accurato del solito, e meno brioso.
Dio non gioca a dadi con l'universo.
A. Einstein

Il Cosmo è anche dentro di noi. Siamo fatti di materia stellare. Noi siamo la via attraverso la quale il Cosmo conosce se stesso.
C. Sagan

Rispondi