Libro sul comò?

Discussioni varie a sfondo musical operistico... ma non solo
Rispondi
Francescadarimini
Messaggi: 276
Iscritto il: 12 ott 2013 15:35

Re: Libro sul comò?

Messaggio da Francescadarimini » 25 mar 2019 12:27

Non vivo di solo Huellebecq .
Sono una incallita libro-dipendente , ed ho recentemente apprezzato parecchio gli ultimi 2 Manzini-Rocco Schiavone:"Fate il vostro gioco" e "Rien ne va plus" ed altri ancora.
Buona giornata a tutti .
Francescadarimini



Francescadarimini
Messaggi: 276
Iscritto il: 12 ott 2013 15:35

Re: Libro sul comò?

Messaggio da Francescadarimini » 30 mar 2019 23:30

Ho finito di leggere "Serotonina ": un vero capolavoro . "Sottomissione " è anche estremamente ironico .
Autore ? Houellebeck.

Avatar utente
mascherpa
Messaggi: 13947
Iscritto il: 28 apr 2004 14:12
Località: Borgotaro - Venezia

Re: Libro sul comò?

Messaggio da mascherpa » 02 apr 2019 12:42

In previsione del prossimo Angelo di fuoco al Costanzi (23 maggio), sto rileggendo l'omonimo romanzo di Valerij Brjusov, fonte d'ispirazione dell'opera di Prokof'ev (e, per non pochi aspetti, anche del Maestro e Margherita, sebbene confrontare l'esito dei due libri mi parrebbe un po' come confrontare il Barbiere di Paisiello con quello di Rossini).
Ultima modifica di mascherpa il 03 apr 2019 11:55, modificato 1 volta in totale.
Der Weg der neuern Bildung geht
von Humanität
durch Nationalität
zur Bestialität

(F. Grillparzer, aprile 1849)

Immagine

τί μοι σὺν δούλοισιν;

Avatar utente
UltrasFolgoreVerano
Messaggi: 16493
Iscritto il: 23 dic 2001 21:42
Località: Verano Brianza (MI)
Contatta:

Re: Libro sul comò?

Messaggio da UltrasFolgoreVerano » 02 apr 2019 17:36

Sto leggendo "Dalla parte di Swann". Non ci sto capendo un'acca.

pbialetti
Messaggi: 460
Iscritto il: 24 mar 2011 09:45
Località: Berlino

Re: Libro sul comò?

Messaggio da pbialetti » 02 apr 2019 20:55

UltrasFolgoreVerano ha scritto:
02 apr 2019 17:36
Sto leggendo "Dalla parte di Swann". Non ci sto capendo un'acca.
Io sono a 6/7, mi manca solo l'ultimo volume "Il tempo ritrovato". Lettura ostica, ma ne vale la pena (secondo me)
Tegn dur.

Avatar utente
UltrasFolgoreVerano
Messaggi: 16493
Iscritto il: 23 dic 2001 21:42
Località: Verano Brianza (MI)
Contatta:

Re: Libro sul comò?

Messaggio da UltrasFolgoreVerano » 03 apr 2019 19:46

pbialetti ha scritto:
02 apr 2019 20:55
UltrasFolgoreVerano ha scritto:
02 apr 2019 17:36
Sto leggendo "Dalla parte di Swann". Non ci sto capendo un'acca.
Io sono a 6/7, mi manca solo l'ultimo volume "Il tempo ritrovato". Lettura ostica, ma ne vale la pena (secondo me)
Tegn dur.
Ok, grazie per l'incoraggiamento!

Francescadarimini
Messaggi: 276
Iscritto il: 12 ott 2013 15:35

Re: Libro sul comò?

Messaggio da Francescadarimini » 03 apr 2019 21:22

Mi unisco a chi ti sta incoraggiando : è una lettura a dir poco impegnativa , ma merita, credimi.

Cossottiano
Messaggi: 58
Iscritto il: 20 feb 2018 11:47
Località: Torino

Re: Libro sul comò?

Messaggio da Cossottiano » 04 apr 2019 08:28

Francescadarimini ha scritto:
03 apr 2019 21:22
Mi unisco a chi ti sta incoraggiando : è una lettura a dir poco impegnativa , ma merita, credimi.
Lettura impegnativa, ma capace di cambiarti la vita (con me lo ha fatto, e non solo dopo aver finito tutta la Recherche: già dopo le fanciulle in fiore...)
In furore hai tu cangiato / un amor ch'egual non ha!

Avatar utente
mascherpa
Messaggi: 13947
Iscritto il: 28 apr 2004 14:12
Località: Borgotaro - Venezia

Re: Libro sul comò?

Messaggio da mascherpa » 04 apr 2019 09:20

Sí, non c'è dubbio, ma andando avanti continua a cambiàrtela anche se credi che te l'abbia già cambiata del tutto.
Der Weg der neuern Bildung geht
von Humanität
durch Nationalität
zur Bestialität

(F. Grillparzer, aprile 1849)

Immagine

τί μοι σὺν δούλοισιν;

Cossottiano
Messaggi: 58
Iscritto il: 20 feb 2018 11:47
Località: Torino

Re: Libro sul comò?

Messaggio da Cossottiano » 04 apr 2019 13:03

mascherpa ha scritto:
04 apr 2019 09:20
Sí, non c'è dubbio, ma andando avanti continua a cambiàrtela anche se credi che te l'abbia già cambiata del tutto.
Non ne dubito: parlo per gli anni vissuti finora, dopo chissà: chi può legger nel futuro, ecc...?
In furore hai tu cangiato / un amor ch'egual non ha!

Rispondi