Il Requiem verdiano di Gatti a Firenze in memoria di Abbado

per discutere di tutto quel che riguarda la musica sacra e vocale non operistica

Moderatore: Berlioz

Rispondi
antoniogarganese

Il Requiem verdiano di Gatti a Firenze in memoria di Abbado

Messaggio da antoniogarganese » 06 feb 2015 05:11

In attesa una clip diretta da Abbado al quale il concerto è dedicato.

La locandina fiorentina dell' 8 febbraio prossimo.
http://www.operadifirenze.it/events/dan ... io-abbado/




antoniogarganese

Re: Il Requiem verdiano di Gatti a Firenze in memoria di Abb

Messaggio da antoniogarganese » 06 feb 2015 17:08

La Messa da Requiem di Giuseppe Verdi diretta da Daniele Gatti con l’Orchestra e il Coro del del Maggio, e con Fiorenza Cedolins, Francesco Meli, Veronica Simeoni e Riccardo Zanellato sarà trasmessa in in diretta televisiva su Rai 5 e in diretta streaming su http://www.operadifirenze.it e nei siti del Corriere Fiorentino e Corriere della Sera.


VIDEO INTERVISTA A DANIELE GATTI
http://video.corriere.it/gatti-il-mio-r ... 2306347b1b

antoniogarganese

Re: Il Requiem verdiano di Gatti a Firenze in memoria di Abb

Messaggio da antoniogarganese » 07 feb 2015 22:33

Le prove del Requiem "gattiano" (foto dalla bacheca dell'Opera di Firenze in FB).
gatti requiem prove 2.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

antoniogarganese

Re: Il Requiem verdiano di Gatti a Firenze in memoria di Abb

Messaggio da antoniogarganese » 08 feb 2015 23:20

Come forse è stato notato ma anche no, Marco Vizzardelli ha commentato con entusiasmo anche il Requiem "gattiano" nella seconda parte di un topic separato, di cui evidenzio qui appresso il post
specifico. La diretta TV su RAI5, con splendide inquadrature, ha dato modo di seguire l'evento, calorosamente condiviso dal pubblico in sala. Un bellissimo ricordo per il grande Claudio.

http://operaclick.com/forum/viewtopic.p ... 37#p642001

antoniogarganese

Re: Il Requiem verdiano di Gatti a Firenze in memoria di Abb

Messaggio da antoniogarganese » 09 feb 2015 00:39

Riposto qui appresso nel presente topic che ho aperto il 6 e al quale si legano ovviamente separati consimili su O.C., il video completo del celebre Requiem diretto da Claudio Abbado con Scotto, Horne, Pavarotti e Ghiaurov nel 1970 e che avevo già reso disponibile in una discussione articolata nello scorso autunno. Il video era già apparso su YT a suo tempo ma è stato poi eliminato per i "soliti" problemi di quella sede.
Il video è stato da me collocato il 4 ottobre 2014 in sede "privata", era e resta dunque facilmente usufruibile.

:arrow: https://drive.google.com/file/d/0B5puHx ... sp=sharing

antoniogarganese

Re: Il Requiem verdiano di Gatti a Firenze in memoria di Abb

Messaggio da antoniogarganese » 09 feb 2015 12:58

Le foto del Concerto di Gatti (da "Nove da Firenze", on line).
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

antoniogarganese

Re: Il Requiem verdiano di Gatti a Firenze in memoria di Abb

Messaggio da antoniogarganese » 09 feb 2015 14:01

Segno qui appresso due commenti postati in separati topic affini [1] con i quali mi trovo d'accordo, relativamente l'interpretazione di Daniele Gatti e che pongono l’accento su costanti del direttore, un certo languore tutt'altro che negativo, il controllo e la "scomposizione" del testo affrontato e una propensione "novecentesca" come dice "antuan".
antuan ha scritto:La direzione di gatti estremamente interessante, nuovissima, riesce a rivelare particolari inediti [...] una direzione cerebrale, analitica, con soluzioni timbriche quasi novecentesche, un suono sempre leggero, galleggiante nell'aria: alzavi le mani e ti sembrava di afferrarlo...
tebamassi65 ha scritto:...la lettura tutta sospesa, lenta, analitica di oggi mi ha fatto conoscere una versione"diversa"...
Come ha scritto anche Vizzardelli , Daniele Gatti è un musicista molto affine a Claudio Abbado, anche per modalità umane e professionali. E' stato-in tal senso-il migliore nome possibile nella circostanza di memoria che-come vedo dai commenti e pure dalle immagini televisive-ha veramente commosso moltissimi. Una prova di più di quanto il ricordo di Abbado sia massimo. Alle "confessioni" personali degli altri aggiungerò che ascoltando in sala, la mia mente andava ai tanti "Requiem" ai quali ho assistito alla Scala, realizzati dal direttore scomparso e ne visualizzavo il suo memorabile gesto, in questo Verdi che amava tanto, compositore di cui egli è stato il vero, ideale interprete nei nostri tempi.


[1] http://operaclick.com/forum/viewtopic.php?f=1&t=20038
http://operaclick.com/forum/viewtopic.php?f=1&t=20039

antoniogarganese

Re: Il Requiem verdiano di Gatti a Firenze in memoria di Abb

Messaggio da antoniogarganese » 09 feb 2015 15:54

IL SILENZIO DEL REQUIEM

Dalla bacheca del Teatro dell'Opera di Firenze su Facebook:

Stefano Benucci
Posso dire che non ho apprezzato la richiesta di non applaudire alla fine? I silenzi di Abbado erano espressivi quanto le sue esecuzioni ma dopo quello dedicatogli, tutti in piedi, a fine concerto secondo me era doveroso sciogliere l'emozione in un applauso, appagamento massimo per un'artista, per ringraziare chi si è esibito in sua memoria e perché alla sua arte immortale meglio si addice l'entusiasmo che la mestizia.

Alessandra Dei Gracchi sono d'accordo, Stefano. Io poi seguivo tramite rai 5, e non avevo sentito il discorso iniziale del sovrintendente. Alla fine dell'escuzione avevo apprezzato i lunghi attimi di silenzio, ma poi... mi aspettavo anch'io uno sciogliersi dell'emozione, gli applausi ai grandi musicisti, ai cantanti, al direttore. Invece... un senso di "incompletezza" mi ha pervaso ed è forse rimasto ancora oggi.

Rispondi