Le 'Passioni' dirette da Scherchen

per discutere di tutto quel che riguarda la musica sacra e vocale non operistica

Moderatore: Berlioz

Avatar utente
mascherpa
Messaggi: 13219
Iscritto il: 28 apr 2004 14:12
Località: Borgotaro - Venezia

Le 'Passioni' dirette da Scherchen

Messaggio da mascherpa » 20 apr 2011 12:18

Ho visto con estremo piacere nelle Recensioni che una casa discografica ha ripubblicato la mitica registrazione della San Matteo diretta da Scherchen.

Non resta che auspicare la sollecita riedizione anche della "sua" San Giovanni, i cui i cori delle turbae non hanno ancora trovato, a mio gusto, un esecutore che, non che superarli, li avvicini. Purtroppo, della San Giovanni posseggo solo improbabili nastri, mentre della San Matteo ho un set di vinili che considero preziosissimi: entrambe queste registrazioni restano, per me,esemplari in fatto di fraseggio, agogica e dinamica tra tutte le registrazioni delle Passioni bachiane che io conosca.

Mi chiedo, in margine, se sia del tutto corretto indicare come «Orchestra dell'Opera di Stato di Vienna» quella impegnata in questa registrazione della San Matteo: le note ai miei vinili affermano che, pur essendo evidentemente basata su quell'orchestra (come sempre con lo Scherchen viennese, che non utilizzò mai per le sue poche registrazioni la "cooperativa" dei Wiener Philharmoniker), la compagine usata da Scherchen per la San Matteo era stata selezionata espressamente per l'occasione.


Il quartetto è la forma più alta di democrazia (Angelo Zanin, Quartetto di Venezia)

Immagine

τί μοι σὺν δούλοισιν;

Avatar utente
Berlioz
Messaggi: 21738
Iscritto il: 03 giu 2003 11:36
Località: Amsterdam

Re: Le 'Passioni' dirette da Scherchen

Messaggio da Berlioz » 22 apr 2011 06:50

Confesso di non conoscere quella registrazione. Visti i vostri commenti mi smebra di aver commesso un peccato capitale.

In questi giorni mi sono riascoltato la San Matteo diretta da Klemperer: 232 minuti netti netti 8)

Come è l'approccio di Scherchen?
Al sesso non si applica il Principio di Esclusione di Pauli.

Avatar utente
mascherpa
Messaggi: 13219
Iscritto il: 28 apr 2004 14:12
Località: Borgotaro - Venezia

Re: Le 'Passioni' dirette da Scherchen

Messaggio da mascherpa » 27 apr 2011 08:52

Berlioz ha scritto:Come è l'approccio di Scherchen?
Asciutto e drammatico: difficile immaginare una contrapposizione maggiore con il tardo Klemperer, purtroppo quasi l'unico documentato: mi pare d'aver già scritto del fascino che esercitano su di me i velocissimi Magnificat e Quinto brandeburghese registrati, entrambi con la pianista Annie Fischer, alla fine degli anni Quaranta a Budapest, per tacere del Lohengrin stessi anni e sede, ovviamente in traduzione ungherese (non conosco, purtroppo il Fidelio coevo).

Conosci per caso, del Klemperer compositore, la Messa cattolica risalente agli anni di Colonia?
Il quartetto è la forma più alta di democrazia (Angelo Zanin, Quartetto di Venezia)

Immagine

τί μοι σὺν δούλοισιν;

Avatar utente
Berlioz
Messaggi: 21738
Iscritto il: 03 giu 2003 11:36
Località: Amsterdam

Re: Le 'Passioni' dirette da Scherchen

Messaggio da Berlioz » 27 apr 2011 11:50

mascherpa ha scritto: Conosci per caso, del Klemperer compositore, la Messa cattolica risalente agli anni di Colonia?
Solo per sentito dire. Se non erro la scrisse al tempo della conversione al cattolicesimo.

Di Klemperer compositore ho solo un CD della cpo (fra l'altro scaricato dal mulo anni fa) con musiche orchestrali:

Sinfonia n° 1 in die movimenti
Sinfonnia n° 2
Merry Waltz
Marcia funebre
Recollections
Scherzo

Staatsphilharmonie Rheinland-Pfalz

Alun Francis, direttore

http://www.jpc.de/jpcng/cpo/detail/-/ar ... um/8472036



Klemperer soffirva di depressione bipolare: componeva nei periodi di eccitazione e bruciava le composizioni quando era depresso.
Al sesso non si applica il Principio di Esclusione di Pauli.

Avatar utente
mascherpa
Messaggi: 13219
Iscritto il: 28 apr 2004 14:12
Località: Borgotaro - Venezia

Re: Le 'Passioni' dirette da Scherchen

Messaggio da mascherpa » 27 apr 2011 15:37

Berlioz ha scritto:Solo per sentito dire. Se non erro la scrisse al tempo della conversione al cattolicesimo.
Anch'io non ne ho mai sentito una sola nota. Non ricordo in che anno Klemperer s'era convertito al cattolicesimo (prima s'era convertito al luteranesimo, e infine "ritornò alla fede dei padri"). La Messa è dei primi anni Venti.

Trovo molto poco interessanti le musiche di Furtwängler e quelle di Klemperer le ignoro del tutto. Però la sua ambizione principale era proprio quella del compositore.
Il quartetto è la forma più alta di democrazia (Angelo Zanin, Quartetto di Venezia)

Immagine

τί μοι σὺν δούλοισιν;

Avatar utente
Berlioz
Messaggi: 21738
Iscritto il: 03 giu 2003 11:36
Località: Amsterdam

Re: Le 'Passioni' dirette da Scherchen

Messaggio da Berlioz » 27 apr 2011 16:56

mascherpa ha scritto: Trovo molto poco interessanti le musiche di Furtwängler e quelle di Klemperer le ignoro del tutto.
Dopo (ri)ascolto del suddetto CD che ha indotto una clamorsa pennichella pomeridiana di ore tre, mi sento di poter affermare che lo stesso giudizio lo si possa tranquillamente attribuire anche alle musiche di Klemperer....
Al sesso non si applica il Principio di Esclusione di Pauli.

Avatar utente
Berlioz
Messaggi: 21738
Iscritto il: 03 giu 2003 11:36
Località: Amsterdam

Re: Le 'Passioni' dirette da Scherchen

Messaggio da Berlioz » 27 apr 2011 17:06

mascherpa ha scritto: Non ricordo in che anno Klemperer s'era convertito al cattolicesimo (prima s'era convertito al luteranesimo, e infine "ritornò alla fede dei padri").
Il periodo dovrebbe essere quello. Il primo volume (1885-1933) della bella biografia di Klemperer scritto da Peter Heyworth l'ho ad Amsterdam e non posso controllare.

Ricrodo però che aveva trovato una padre spirituale e che passò anche diverso tempo in un monastero.

Non ho mai trvato traccia della seconda parte di suddetta biografia.
Al sesso non si applica il Principio di Esclusione di Pauli.

Avatar utente
mascherpa
Messaggi: 13219
Iscritto il: 28 apr 2004 14:12
Località: Borgotaro - Venezia

Re: Le 'Passioni' dirette da Scherchen

Messaggio da mascherpa » 03 mag 2011 09:52

Berlioz ha scritto:Non ho mai trovato traccia della seconda parte di suddetta biografia.
Devo controllare in quella, di diverso autore, che ho io, ma mi sembra di ricordare che la seconda parte non fu mai ripubblicata perché giudicata di scarsissimo interesse. Ti sarò piú preciso domani o doman l'altro.
Il quartetto è la forma più alta di democrazia (Angelo Zanin, Quartetto di Venezia)

Immagine

τί μοι σὺν δούλοισιν;

Avatar utente
Berlioz
Messaggi: 21738
Iscritto il: 03 giu 2003 11:36
Località: Amsterdam

Re: Le 'Passioni' dirette da Scherchen

Messaggio da Berlioz » 03 mag 2011 12:02

mascherpa ha scritto:
Berlioz ha scritto:Non ho mai trovato traccia della seconda parte di suddetta biografia.
Devo controllare in quella, di diverso autore, che ho io, ma mi sembra di ricordare che la seconda parte non fu mai ripubblicata perché giudicata di scarsissimo interesse. Ti sarò piú preciso domani o doman l'altro.
Possibile che esista una autobiografia di Klemperer, o quanto meno una raccolta di memorie?
Credo averla vista anni e anni fa in un bookstore nel campus dell'Università di Chicago.

Devo ricontrollare sulla biograifa che ho se è citata in bibliografia
Al sesso non si applica il Principio di Esclusione di Pauli.

Avatar utente
mascherpa
Messaggi: 13219
Iscritto il: 28 apr 2004 14:12
Località: Borgotaro - Venezia

Re: Le 'Passioni' dirette da Scherchen

Messaggio da mascherpa » 03 mag 2011 13:36

Controlleremo quindi le nostre bibliografie, sperando che non raccontino cose troppo diverse.
Il quartetto è la forma più alta di democrazia (Angelo Zanin, Quartetto di Venezia)

Immagine

τί μοι σὺν δούλοισιν;

Rispondi