Cantare in chiesa?

per discutere di tutto quel che riguarda la musica sacra e vocale non operistica

Moderatore: Berlioz

Rispondi
Avatar utente
otto
Messaggi: 315
Iscritto il: 21 nov 2016 14:18

Cantare in chiesa?

Messaggio da otto » 05 set 2017 07:59

http://www.lastampa.it/2017/09/05/itali ... agina.html

Quando da bambino andavo a Messa si imprimevano in me le (tristi) melodie, cantate da tutti con stonature da far paura, del tipo «Gesù mio, la bella faccia/chi crudel ti schiaffeggiò?» (quasi un omaggio alla poesia di alcuni librettisti pessimi del Sette-Ottocento). Risposta: «Sono stati i miei peccati/Gesù mio, perdon pietà».

Ecco la versione tradizionale seguita da una nobilitata, con tanto di fugato:

https://www.youtube.com/watch?v=VGRQx82U4B4
https://www.youtube.com/watch?v=iPhnZsUJR4E

Alla Passione di Gesù Cristo (questo il titolo originale) è presente in realtà nell'edizione del 1738 di Via facile e sicura del Paradiso, di Gennaro Maria Sarnelli, prete napoletano nato nel 1702 e dal 1733 divenuto seguace e collaboratore di Sant'Alfonso Maria de Liguori, fondatore della Congregazione del SS. Redentore (Padri Redentoristi).

Un bellissimo esempio di codesta musica si trova in un CD che qui indico e di cui si possono ascoltare estratti, tanto per fare un salto nel genere:

https://www.discantica.it/discantica_sc ... hp?id=1005

Venne poi anche la «Messa beat»:

Youtube: https://www.youtube.com/watch?v=EHyPQKJBmtQ

Ora un articolo su «La Stampa» evidenzia un problema, presa di posizione e quant'altro del tutto seriamente:
Compositori cattolici in rivolta: “Basta brutta musica in chiesa”.
Convegno con i maestri di cappella dopo 25 anni di silenzio. «I preti non sanno più cantare. Stop alle messe-Sanremo».


Ne dà conto Sandro Cappelletto ed inizia la sua nota così:

La Chiesa cattolica è muta. Quando canta, lo fa male, in un modo che profana la liturgia. «Dopo l’ubriacatura di “Batti le mani, alzale in alto”, degli Alleluia a grappolo, di “Bella, bella, bella Maria”, dopo le Ave Maria reinventate e i Padre Nostro blasfemi, non sarà il caso di darsi una calmata e tornare a cantare la Parola di Dio invece dei repertori orrendi che si sentono nei coretti delle nostre parrocchie?», si domanda don Valentino Donella, direttore emerito della Cappella di Santa Maria Maggiore a Bergamo.

Pensare che nella storia della musica vi sono cose come quelle che seguono e altre ancora ovviamente:

youtube: https://www.youtube.com/watch?v=YDOENZediM8

o autori classici-per giunta dell'800-che scrivevano:

https://www.youtube.com/watch?v=mXIltZCAaxE

E l'articolo citato chiude così:

Il confronto con la dignità musicale e vocale della Chiesa luterana è impietoso; ma anche all’interno del cattolicesimo, le chiese italiane si distinguono per la mediocrità. In un saggio di imminente pubblicazione per la Treccani scrive don Alberto Brunelli, storico della musica e eminente organista: «Ogni parrocchia ha una propria raccolta di canti in continua evoluzione o involuzione. La cultura dell’effimero ha raggiunto anche la liturgia. Ci si è accorti che il Concilio Vaticano II non proibiva proprio nulla dell’antico e apriva senza problemi al moderno. Questa assoluta libertà ha portato a un livellamento verso il basso dal quale si stenta a rialzarsi». E Papa Francesco? «Paolo VI stonato com’era, cantava sempre. Benedetto XVI conosce e ama la musica e sa cantare. Papa Francesco non canta, purtroppo», constata intristito don Gonella.
______________________________________________________________________________________
Otto
To be, or not to be
Immagine



Avatar utente
Giulio Santini
Messaggi: 155
Iscritto il: 02 mar 2016 17:29

Re: Cantare in chiesa?

Messaggio da Giulio Santini » 05 set 2017 18:00

Non ho tempo di replicare approfonditamente riguardo un argomento che mi sta veramente a cuore. Però mi pare opportuno presentare a chi non lo conoscesse il testo dell'istruzione postconciliare Musicam sacram, che basterebbe rispettare alla lettera per avere un accompagnamento a un tempo dignitoso, consono alla liturgia di Novus ordo, capace di ispirare al sacro.
http://www.vatican.va/archive/hist_coun ... am_it.html

ZetaZeta
Messaggi: 127
Iscritto il: 06 mag 2017 21:03

Re: Cantare in chiesa?

Messaggio da ZetaZeta » 06 set 2017 12:29

Io invece mi sono arreso al fatto che il novus ordo non è adatto alla musica antica. A una liturgia riformata coi piedi non si addice della musica sublime.

Rispondi