Stagioni 2019/2020

Discussioni: per i neofiti che vogliono togliersi dei dubbi e per gli esperti che vogliono approfondire...
Rispondi
Avatar utente
Eusebius
Messaggi: 132
Iscritto il: 19 gen 2014 11:12
Località: Emilia

Re: Stagioni 2019/2020

Messaggio da Eusebius » 13 giu 2019 18:52

Calisto Bassi non si limitò semplicemente a tradurre il Tell, ma provò a "convertire" la versificazione francese nelle tipiche forme metriche italiane. Tutti i recitativi nella versione di Bassi sono ad in endecasillabi e settenari, come era prassi nell'opera italiana del tempo. Questa sorta di traduzione metrica dal francese all'italiano comportò però la necessità di modificare profondamente e talvolta riscrivere per intero le linee vocali dei recitativi, poiché quelle originali, modellate sul francese, non potevano funzionare prosodicamente con la nova accentazione del metro italiano.È significativo che sul sito del teatro Ponchielli, nella scheda dedicata al Tell ci sia scritto testualmente "Prima rappresentazione: Lucca, Teatro del Giglio, 17 settembre 1831". SI tratta della prima rappresentazione dell'opera nella versione di Bassi, non certo della prima assoluta (avvenuta a Parigi nel 1829).
Detto questo, son d'accordo con il_bonazzo: meglio la versione di Bassi completa che la versione originale francese massacrata dai tagli.



Avatar utente
massenetiana
Messaggi: 798
Iscritto il: 11 dic 2017 12:06
Località: Costiera Amalfitana e zona vesuviana

Re: Stagioni 2019/2020

Messaggio da massenetiana » 13 giu 2019 19:05

ZetaZeta ha scritto:
13 giu 2019 11:22
Giulio Santini ha scritto:
13 giu 2019 10:34
A Pisa si faranno
Empio Punito
Tosca
Ernani
Don Giovanni
Guillaume Tell (spero non Guglielmo Tell)
West Side Story.

Vedremo la caratura degli interpreti quando ne usciranno i nomi, penso però che ritornare sul Don Giovanni così poco tempo dopo la maratona del 2014-15 sia forse un po' prematuro.
Ernani e Guglielmo Tell tanta, tanta roba. Bravi!
Condivido!
massenetiana sfegatata

" 'A morte 'o ssaje ched'è? È una livella"
(Antonio De Curtis, 'A livella)

"Ogni napoletano è vesuviano, ogni napoletano è precario ma determinato"
(Maurizio De Giovanni)

Avatar utente
fradiavolo_rOBERTO CONTE
Messaggi: 1834
Iscritto il: 29 mag 2005 11:43
Località: imperia

Re: Stagioni 2019/2020

Messaggio da fradiavolo_rOBERTO CONTE » 16 giu 2019 17:33

Martino Badoéro di Sanval ha scritto:
12 giu 2019 12:25
Peccato per l'allestimento scelto, ma Mefistofele sulla carta è davvero interessante.
Se è quello di Pisa, di 2/3 stagioni fa, non è affatto un peccato!
Viva le femmine,
viva il buon vino,.
sostegno e gloria d'umanità

Dr.Malatesta
Messaggi: 3116
Iscritto il: 23 gen 2008 14:06

Re: Stagioni 2019/2020

Messaggio da Dr.Malatesta » 16 giu 2019 21:13

fradiavolo_rOBERTO CONTE ha scritto:
16 giu 2019 17:33
Martino Badoéro di Sanval ha scritto:
12 giu 2019 12:25
Peccato per l'allestimento scelto, ma Mefistofele sulla carta è davvero interessante.
Se è quello di Pisa, di 2/3 stagioni fa, non è affatto un peccato!
peccato per l'allestimento vomitevole...
Matteo

fuor del mar ho un mare in seno

Massimo1978
Messaggi: 78
Iscritto il: 07 dic 2016 23:37

Re: Stagioni 2019/2020

Messaggio da Massimo1978 » 16 giu 2019 22:32

Piccola anticipazione della stagione del Coccia: l" Ernani pisano sarà la produzione inaugurale del teatro Novarese.
I due teatri hanno unito le loro forze per coprodurre opere meno inflazionate:
La scorsa stagione Pisa ha portato il Mosè in Egitto a Novara e in questa sarà Novara a esportare Ernani.
In cantiere per la stagione 2020 ci sono i Dialoghi delle Carmelitane nella primissima edizione scaligera in italiano che nascerà a Novara e il Simone Boccanegra che partirà da Pisa.
Scusate ma Novara non innaugurava con Trovatore x completare la trilogia iniziata quest'anno?

Avatar utente
Martino Badoéro di Sanval
Messaggi: 2065
Iscritto il: 17 giu 2007 15:06
Località: Bussolengo

Re: Stagioni 2019/2020

Messaggio da Martino Badoéro di Sanval » 17 giu 2019 00:19

Dr.Malatesta ha scritto:
16 giu 2019 21:13
peccato per l'allestimento vomitevole...
Esistono pure dei video dello spettacolo intero, diviso nelle varie scene. :roll:
Non posso credere che un fatto del genere sia accaduto in un posto così tranquillo come Cabot Cove...

Avatar utente
Giulio Santini
Messaggi: 511
Iscritto il: 02 mar 2016 17:29

Re: Stagioni 2019/2020

Messaggio da Giulio Santini » 17 giu 2019 01:00

Martino Badoéro di Sanval ha scritto:
17 giu 2019 00:19
Dr.Malatesta ha scritto:
16 giu 2019 21:13
peccato per l'allestimento vomitevole...
Esistono pure dei video dello spettacolo intero, diviso nelle varie scene. :roll:
So che mi ripeto e che senz'altro parlate con cognizione di causa: ma se (come è possibile ma non scontato, giusta che il manifesto non lo dice, anzi lascia intendere in senso diverso) si tratta dell'allestimento toscano del Sedici, nessuno, tra quanti lo videro e ne scrissero qui (me compreso), lo trovò neppure lontanamente terribile o addirittura vomitevole, se mai di buon senso didascalico e schiettamente tradizionale (e dunque inguardabile solo quando si consideri inaccettabile seguitare in questo tipo di linee registiche). Forse furono peggio i cantanti, allora...
Rimando alla discussione citata:
viewtopic.php?t=21271&start=10

Avatar utente
Rossini77
Messaggi: 1232
Iscritto il: 06 ago 2007 10:17
Località: Biandrate (NO)

Re: Stagioni 2019/2020

Messaggio da Rossini77 » 17 giu 2019 09:05

Massimo1978 ha scritto:
16 giu 2019 22:32
Piccola anticipazione della stagione del Coccia: l" Ernani pisano sarà la produzione inaugurale del teatro Novarese.
I due teatri hanno unito le loro forze per coprodurre opere meno inflazionate:
La scorsa stagione Pisa ha portato il Mosè in Egitto a Novara e in questa sarà Novara a esportare Ernani.
In cantiere per la stagione 2020 ci sono i Dialoghi delle Carmelitane nella primissima edizione scaligera in italiano che nascerà a Novara e il Simone Boccanegra che partirà da Pisa.
Scusate ma Novara non innaugurava con Trovatore x completare la trilogia iniziata quest'anno?
Io sapevo dell'inaugurazione con Ernani e di Trovatore in stagione.
A me l'armi porgete. Io son Guglielmo Tell.

Immagine
Cavalieri dell'Ordine Subalpino

Avatar utente
Martino Badoéro di Sanval
Messaggi: 2065
Iscritto il: 17 giu 2007 15:06
Località: Bussolengo

Re: Stagioni 2019/2020

Messaggio da Martino Badoéro di Sanval » 17 giu 2019 09:12

Giulio Santini ha scritto:
17 giu 2019 01:00
Martino Badoéro di Sanval ha scritto:
17 giu 2019 00:19
Dr.Malatesta ha scritto:
16 giu 2019 21:13
peccato per l'allestimento vomitevole...
Esistono pure dei video dello spettacolo intero, diviso nelle varie scene. :roll:
So che mi ripeto e che senz'altro parlate con cognizione di causa: ma se (come è possibile ma non scontato, giusta che il manifesto non lo dice, anzi lascia intendere in senso diverso) si tratta dell'allestimento toscano del Sedici, nessuno, tra quanti lo videro e ne scrissero qui (me compreso), lo trovò neppure lontanamente terribile o addirittura vomitevole, se mai di buon senso didascalico e schiettamente tradizionale (e dunque inguardabile solo quando si consideri inaccettabile seguitare in questo tipo di linee registiche). Forse furono peggio i cantanti, allora...
Rimando alla discussione citata:
viewtopic.php?t=21271&start=10
Io stesso odio emettere giudizi su allestimenti che non ho visto, visto un diffuso malcostume odierno. Ma dopo aver assistito dal Don Giovanni veronese (per altro, sostituzione all'ultimo del previsto Mefistofele) l'entusiasmo non mi sale, probabilmente dovuto alla delusione del titolo mancato, e al ripescaggio di costumi, e persino alcune scene e intenzioni registiche, del Don Giovanni areniano firmato dal compianto Zeffirelli. Alcune video-proiezioni erano sì pregevoli, ma non basta affascinare il pubblico con esse se non c'è un'idea di fondo che valorizzi l'ennesima aria eseguita dal cantante al proscenio, immobile.
Non posso credere che un fatto del genere sia accaduto in un posto così tranquillo come Cabot Cove...

Avatar utente
tower
Messaggi: 381
Iscritto il: 10 apr 2013 10:27

Re: Stagioni 2019/2020

Messaggio da tower » 17 giu 2019 09:13

Breve storia triste.

Siamo a giugno inoltrato.
La Fenice non ha ancora presentato la prossima stagione Lirica.
La Fenice non ha neppure comunicato quando presenterà la prossima stagione.
La pagina FB della Fenice non consente di inviare messaggi ( :?: :?: )
Provo a scrivere sotto ad un post di FB chiedendo notizie. Nessuna risposta.
Provo a mandare un messaggio in direct tramite Instagram. Nessuna risposta.
Mando un secondo messaggio. Nessuna risposta.

Opernhaus Zürich. Stagione presentata da mesi.
Ieri (DOMENICA) tramite FB messenger chiedo delle info relative ad uno spettacolo della prossima stagione.
Dopo circa 1 ora mi risponde il teatro dandomi tutte le info richieste e chi mi risponde si firma con nome e cognome.

Fine della storia triste.

Rispondi