Stagioni 2019/2020

Discussioni: per i neofiti che vogliono togliersi dei dubbi e per gli esperti che vogliono approfondire...
Rispondi
Avatar utente
Giulio Santini
Messaggi: 418
Iscritto il: 02 mar 2016 17:29

Re: Stagioni 2019/2020

Messaggio da Giulio Santini » 13 giu 2019 15:45

paperino ha scritto:
13 giu 2019 15:43
Giulio Santini ha scritto:
13 giu 2019 10:34
A Pisa si faranno
-----
Guillaume Tell (spero non Guglielmo Tell)
Invece credo proprio che sarà Guglielmo Tell.
In effetti il titolo era scritto in italiano, ma "spes ultima dea".



Avatar utente
paperino
Messaggi: 16471
Iscritto il: 25 set 2003 08:17
Località: Firenze

Re: Stagioni 2019/2020

Messaggio da paperino » 13 giu 2019 15:49

Giulio Santini ha scritto:
13 giu 2019 15:45
paperino ha scritto:
13 giu 2019 15:43
Giulio Santini ha scritto:
13 giu 2019 10:34
A Pisa si faranno
-----
Guillaume Tell (spero non Guglielmo Tell)
Invece credo proprio che sarà Guglielmo Tell.
In effetti il titolo era scritto in italiano, ma "spes ultima dea".
Nel cartellone del Ponchielli di Cremona (col quale lo spettacolo è in coproduzione) si parla di traduzione italiana di Calisto Bassi...
La conversazione languiva, come sempre d'altronde quando si parla bene di qualcuno (Laclos/Poli).

albertoemme
Messaggi: 980
Iscritto il: 03 feb 2015 17:51

Re: Stagioni 2019/2020

Messaggio da albertoemme » 13 giu 2019 16:13

La stagione dell'Aslico che penso sia quella di tutto il circuito lirico lombardo, potrebbe creare nuovi appassionati. Speriamo facciano una buona propaganda.-

Avatar utente
Giulio Santini
Messaggi: 418
Iscritto il: 02 mar 2016 17:29

Re: Stagioni 2019/2020

Messaggio da Giulio Santini » 13 giu 2019 16:27

paperino ha scritto:
13 giu 2019 15:49
Giulio Santini ha scritto:
13 giu 2019 15:45
paperino ha scritto:
13 giu 2019 15:43


Invece credo proprio che sarà Guglielmo Tell.
In effetti il titolo era scritto in italiano, ma "spes ultima dea".
Nel cartellone del Ponchielli di Cremona (col quale lo spettacolo è in coproduzione) si parla di traduzione italiana di Calisto Bassi...
Ho visto: speriamo lo stesso in bene, anche per la conpagnia, di cui non conosco nessuno.

mariocavaradossi
Messaggi: 596
Iscritto il: 14 giu 2004 16:52
Località: milano

Re: Stagioni 2019/2020

Messaggio da mariocavaradossi » 13 giu 2019 16:29

Vedremo la caratura degli interpreti quando ne usciranno i nomi, penso però che ritornare sul Don Giovanni così poco tempo dopo la maratona del 2014-15 sia forse un po' prematuro.
[/quote]


Piccola anticipazione della stagione del Coccia: l" Ernani pisano sarà la produzione inaugurale del teatro Novarese.
I due teatri hanno unito le loro forze per coprodurre opere meno inflazionate:
La scorsa stagione Pisa ha portato il Mosè in Egitto a Novara e in questa sarà Novara a esportare Ernani.
In cantiere per la stagione 2020 ci sono i Dialoghi delle Carmelitane nella primissima edizione scaligera in italiano che nascerà a Novara e il Simone Boccanegra che partirà da Pisa.

Avatar utente
Giulio Santini
Messaggi: 418
Iscritto il: 02 mar 2016 17:29

Re: Stagioni 2019/2020

Messaggio da Giulio Santini » 13 giu 2019 16:35

mariocavaradossi ha scritto:
13 giu 2019 16:29


Piccola anticipazione della stagione del Coccia: l" Ernani pisano sarà la produzione inaugurale del teatro Novarese.
I due teatri hanno unito le loro forze per coprodurre opere meno inflazionate:
La scorsa stagione Pisa ha portato il Mosè in Egitto a Novara e in questa sarà Novara a esportare Ernani.
In cantiere per la stagione 2020 ci sono i Dialoghi delle Carmelitane nella primissima edizione scaligera in italiano che nascerà a Novara e il Simone Boccanegra che partirà da Pisa.
A quel che si legge tra Pisa e la lingua francese c'è antipatia: sarà una stretta "sovranista" per influenza dell'amministrazione comunale (scherzo)? Se nel 2020-21 rivedremo il Boccanegra, si confermerà la tendenza a rivisitare titoli preziosi ancorché presentati abbastanza di recente. Bene comunque la confermata sinergia con un'altra realtà molto positiva.

ZetaZeta
Messaggi: 542
Iscritto il: 06 mag 2017 21:03

Re: Stagioni 2019/2020

Messaggio da ZetaZeta » 13 giu 2019 16:38

Dr.Malatesta ha scritto:
13 giu 2019 15:32
Anche la stagione ASLICO è interessante.
https://www.teatroponchielli.it/en/stag ... ?print=112
Molto interessante.

PS - scrutando i segni dei tempi, mi pare molto opportuno proporre la versione italiana del Tell.

Avatar utente
Giulio Santini
Messaggi: 418
Iscritto il: 02 mar 2016 17:29

Re: Stagioni 2019/2020

Messaggio da Giulio Santini » 13 giu 2019 16:39

ZetaZeta ha scritto:
13 giu 2019 16:38
.

PS - scrutando i segni dei tempi, mi pare molto opportuno proporre la versione italiana del Tell.
Perché?

ZetaZeta
Messaggi: 542
Iscritto il: 06 mag 2017 21:03

Re: Stagioni 2019/2020

Messaggio da ZetaZeta » 13 giu 2019 17:42

Giulio Santini ha scritto:
13 giu 2019 16:39
ZetaZeta ha scritto:
13 giu 2019 16:38
.
PS - scrutando i segni dei tempi, mi pare molto opportuno proporre la versione italiana del Tell.
Perché?
Tempi di sovranismo :wink: :wink: :wink:

Avatar utente
il_bonazzo
Messaggi: 15133
Iscritto il: 03 lug 2002 14:21
Località: Pescara

Re: Stagioni 2019/2020

Messaggio da il_bonazzo » 13 giu 2019 18:13

ZetaZeta ha scritto:
13 giu 2019 17:42
Giulio Santini ha scritto:
13 giu 2019 16:39
ZetaZeta ha scritto:
13 giu 2019 16:38
.
PS - scrutando i segni dei tempi, mi pare molto opportuno proporre la versione italiana del Tell.
Perché?
Tempi di sovranismo :wink: :wink: :wink:
Personalmente la questione della lingua non la trovo tanto discriminante rispetto alla volontà di non operare tagliazzi più o meno ampi, giacchè il Tell è un'altra di quelle opere per le quali il concetto di integralità è piuttosto labile. Se è cantata in italiano, ma vengono fatti tutti i daccapo di arie e duetti, ci sono tutti i terzetti, ci sono i ballabili, l'arietta di Jemmy e magari pure la preghiera di Edwige, la traduzione di Bassi non mi sembra un gran sacrificio.
"Spengi quella telecamera! Spengila, t'ho detto!!!"
Immagine

Rispondi