Stagioni 2019/2020

Discussioni: per i neofiti che vogliono togliersi dei dubbi e per gli esperti che vogliono approfondire...
Rispondi
ZetaZeta
Messaggi: 600
Iscritto il: 06 mag 2017 21:03

Re: Stagioni 2019/2020

Messaggio da ZetaZeta » 04 giu 2019 05:17

mario ha scritto:
03 giu 2019 16:25
otorino ha scritto:
03 giu 2019 12:08
perche bellissima Valencia?
e perche strepitosa la sinfonica?

una stagione di 8 opere con l'Ariodante, les mammelles de tiresias, il tutore burlato e la finta giardiniera mi sembra veramente notevolissima. Sono 4 opere per cui farei un viaggio, anche se non fino a Valencia, ma se le avesse fatte Torino (pace all'anima sua) le avrei viste tutte e 4, facendomi volentieri il viaggio
Stagione interessante, forse però definirla strepitosa è un po' eccessivo, tenendo conto che per me la finta giardiniera ha un interesse molto relativo.



ZetaZeta
Messaggi: 600
Iscritto il: 06 mag 2017 21:03

Re: Stagioni 2019/2020

Messaggio da ZetaZeta » 04 giu 2019 14:45

:gigno :gigno :gigno :mrgreen:

otorino
Messaggi: 113
Iscritto il: 25 lug 2013 00:18

Re: Stagioni 2019/2020

Messaggio da otorino » 04 giu 2019 15:52

Secondo me Violamargherita sta facendo una provocazione.... non posso pensare che si prenderebbe un volo per una Finta Giardiniera in forma semi scenica o per le altre 3. Cioè a milano tutto fa vomitare ...e si sostiene la presenza di direttori e registi mediocri... grande BOH


violamargherita
Messaggi: 1095
Iscritto il: 16 feb 2011 00:19

Re: Stagioni 2019/2020

Messaggio da violamargherita » 04 giu 2019 18:11


Avatar utente
mario
Messaggi: 847
Iscritto il: 05 ago 2010 12:06
Località: Limbiate (MB)

Re: Stagioni 2019/2020

Messaggio da mario » 05 giu 2019 08:26

ZetaZeta ha scritto:
04 giu 2019 05:17
mario ha scritto:
03 giu 2019 16:25
otorino ha scritto:
03 giu 2019 12:08
perche bellissima Valencia?
e perche strepitosa la sinfonica?

una stagione di 8 opere con l'Ariodante, les mammelles de tiresias, il tutore burlato e la finta giardiniera mi sembra veramente notevolissima. Sono 4 opere per cui farei un viaggio, anche se non fino a Valencia, ma se le avesse fatte Torino (pace all'anima sua) le avrei viste tutte e 4, facendomi volentieri il viaggio
Stagione interessante, forse però definirla strepitosa è un po' eccessivo, tenendo conto che per me la finta giardiniera ha un interesse molto relativo.
La finta giardiniera l'ho vista lo scorso anno a Milano, il primo atto è al livello della trilogia dapontiana a mio parere. L'Ariodante è una delle più belle opere di Handel ma non so quando sia mai stata fatta a Milano, Les Mammelles de Tiresias è la più bella opera buffa del 900, l'opera di Soler non la conosco ma lo conoscerei volentieri. Con tutto questo non voglio sminuire MIlano, negli ultimi anni ho visto tante produzioni bellissime a Milano (quest'anno ne ho viste 4 Cenerentola, Kovanchina, Attila e Idomeneo, tutte molto riuscite, l'anno scorso ho visto Fierrebras, Fidelio, Pirata, Orfeo e Euridice e FInta Giardiniera, che sono opere che non si vedono tutti i secondi), il fatto che mi sembri notevole la stagione di Valencia non vuol dire che non giudichi eccellente il lavoro fatto negli ultimi anni da Pereira.

albertoemme
Messaggi: 1021
Iscritto il: 03 feb 2015 17:51

Re: Stagioni 2019/2020

Messaggio da albertoemme » 05 giu 2019 09:18

mario ha scritto:
05 giu 2019 08:26
L'Ariodante è una delle più belle opere di Handel ma non so quando sia mai stata fatta a Milano
Ariodante negli anni 'ottanta è stata una delle produzioni cult della Piccola Scala: una regia/scenografia di Pizzi a dir poco geniale e ti consiglio di dare un'occhiatina alla documentazione fotografica dell'archivio storico del Teatro alla Scala. Il cast fu di alto livello con il coturnato controtenore Jeffrey Gall indimenticabile.-
Ultima modifica di albertoemme il 05 giu 2019 10:00, modificato 1 volta in totale.

biancano
Messaggi: 144
Iscritto il: 07 dic 2014 13:32

Re: Stagioni 2019/2020

Messaggio da biancano » 05 giu 2019 09:30

albertoemme ha scritto:
05 giu 2019 09:18
mario ha scritto:
05 giu 2019 08:26
L'Ariodante è una delle più belle opere di Handel ma non so quando sia mai stata fatta a Milano
Ariodante negli anni 'ottanta è stata una delle produzioni cult della Piccola Scala: una regia/scenorafia di Pizzi a dir poco geniale e ti consiglio di dare un'occhiatina alla documentazione fotografica dell'archivio storico del Teatro alla Scala. Il cast fu di alto livello con il cuturnato controtenore Jeffrey Gall indimenticabile.-
dovrebbe essere una delle prossime puntate del ciclo Bartoli/Handel...dopo Semele

fraaaa
Messaggi: 332
Iscritto il: 03 gen 2016 18:24

Re: Stagioni 2019/2020

Messaggio da fraaaa » 05 giu 2019 11:00

biancano ha scritto:
05 giu 2019 09:30
albertoemme ha scritto:
05 giu 2019 09:18
mario ha scritto:
05 giu 2019 08:26
L'Ariodante è una delle più belle opere di Handel ma non so quando sia mai stata fatta a Milano
Ariodante negli anni 'ottanta è stata una delle produzioni cult della Piccola Scala: una regia/scenorafia di Pizzi a dir poco geniale e ti consiglio di dare un'occhiatina alla documentazione fotografica dell'archivio storico del Teatro alla Scala. Il cast fu di alto livello con il cuturnato controtenore Jeffrey Gall indimenticabile.-
dovrebbe essere una delle prossime puntate del ciclo Bartoli/Handel...dopo Semele
veramente? ma porca miseria, milano arriva sempre in ritardo :<>

ZetaZeta
Messaggi: 600
Iscritto il: 06 mag 2017 21:03

Re: Stagioni 2019/2020

Messaggio da ZetaZeta » 05 giu 2019 15:21

mario ha scritto:
05 giu 2019 08:26
La finta giardiniera l'ho vista lo scorso anno a Milano, il primo atto è al livello della trilogia dapontiana a mio parere. L'Ariodante è una delle più belle opere di Handel ma non so quando sia mai stata fatta a Milano, Les Mammelles de Tiresias è la più bella opera buffa del 900, l'opera di Soler non la conosco ma lo conoscerei volentieri. Con tutto questo non voglio sminuire MIlano, negli ultimi anni ho visto tante produzioni bellissime a Milano (quest'anno ne ho viste 4 Cenerentola, Kovanchina, Attila e Idomeneo, tutte molto riuscite, l'anno scorso ho visto Fierrebras, Fidelio, Pirata, Orfeo e Euridice e Finta Giardiniera, che sono opere che non si vedono tutti i secondi), il fatto che mi sembri notevole la stagione di Valencia non vuol dire che non giudichi eccellente il lavoro fatto negli ultimi anni da Pereira.
Io non giudico per nulla eccellente il lavoro di Pereira, tanto per essere chiari, e mi pare anche che da questa alla prossima stagione ci sia un peggioramento. Per quanto riguarda le opere citate, dico solo che a me piace Poulenc e le Les mamelles è un'opera interessante, ma che sia migliore del Gianni Schicchi ne dubito assai. Allo stesso modo non mi muoverei per La finta giardiniera manco se fosse a Firenze, salvo allestimenti eccezionali. Parere personale, naturalmente.
Ripeto, stagione interessante. L'aggettivo "strepitosa" lo riserverei ad altre stagioni.

Rispondi