Kurtàg

Discussioni: per i neofiti che vogliono togliersi dei dubbi e per gli esperti che vogliono approfondire...

Moderatori: il_bonazzo, Berlioz

Avatar utente
massenetiana
Messaggi: 702
Iscritto il: 11 dic 2017 12:06
Località: Costiera Amalfitana e zona vesuviana

Re: Kurtàg

Messaggio da massenetiana » 18 feb 2019 17:10

Dr.Malatesta ha scritto:
18 feb 2019 15:44
Tebaldiano ha scritto:
17 feb 2019 20:44
Dr.Malatesta ha scritto:
26 nov 2018 15:22
Per esempio: detesto Massenet...ogni sua nota mi fa venire l'orticaria. Semplicemente non vado a vederlo.
Quando ho visto questa "cosa" in commercio ti ho pensato.
Immagine
Mmmm
E di questo cosa pensi? :lol:

Immagine


massenetiana sfegatata

" 'A morte 'o ssaje ched'è? È una livella"
(Antonio De Curtis, 'A livella)

"Ogni napoletano è vesuviano, ogni napoletano è precario ma determinato"
(Maurizio De Giovanni)

Avatar utente
paperino
Messaggi: 16355
Iscritto il: 25 set 2003 08:17
Località: Firenze

Re: Kurtàg

Messaggio da paperino » 18 feb 2019 22:57

massenetiana ha scritto:
17 feb 2019 20:57
Tebaldiano ha scritto:
17 feb 2019 20:44
Quando ho visto questa "cosa" in commercio
Immagine
In generale bellissima opera ma edizione che non ascolterei... Alagna non mi piace.
Non mi sembra Alagna il problema maggiore... 8)
La conversazione languiva, come sempre d'altronde quando si parla bene di qualcuno (Laclos/Poli).

Avatar utente
massenetiana
Messaggi: 702
Iscritto il: 11 dic 2017 12:06
Località: Costiera Amalfitana e zona vesuviana

Re: Kurtàg

Messaggio da massenetiana » 18 feb 2019 23:15

paperino ha scritto:
18 feb 2019 22:57
massenetiana ha scritto:
17 feb 2019 20:57
Tebaldiano ha scritto:
17 feb 2019 20:44
Quando ho visto questa "cosa" in commercio
Immagine
In generale bellissima opera ma edizione che non ascolterei... Alagna non mi piace.
Non mi sembra Alagna il problema maggiore... 8)
Vero, è solo uno dei problemi (sempre a mio parere), immagino che il problema maggiore sia la direzione.
massenetiana sfegatata

" 'A morte 'o ssaje ched'è? È una livella"
(Antonio De Curtis, 'A livella)

"Ogni napoletano è vesuviano, ogni napoletano è precario ma determinato"
(Maurizio De Giovanni)

Avatar utente
Tosca
Messaggi: 27889
Iscritto il: 13 lug 2001 14:27
Località: Viareggio

Re: Kurtàg

Messaggio da Tosca » 07 mar 2019 10:50

Ieri sera abbiamo visto il Finale di partita ad Amsterdam.
Sarò breve: ero svogliata, pronta ad annoiarmi. Sono uscita entusiasta e le due ore di spettacolo sono volate.
Teatro gremito, pubblico attentissimo, non un solo colpo di tosse sentito durante l'esecuzione e alla fine una compatta standing ovation, anche alla partitura, portata al proscenio dal regista e consegnata al direttore.
L'allestimento e tutti gli interpreti sono gli stessi di Milano, a parte l'orchestra.
Mi ha profondamente colpito la storia, sarà che invecchio e ormai mi considero una ex ragazza un pò hippie, ma ho ritrovato tanto della mia attuale visione "delle cose" in quella dei due genitori, profondamente ironici "nonostante tutto"
La parte strumentale mi è parsa struggente e per nulla "monca o tronca", insomma non mi è mancato lo sviluppo delle "musiche" che mi venivano suggerite.
Ottimi gli interpreti, con Cortellazzi straordinario vocalmente e anche dal punto di vista puramente attoriale. Allestimento bello nel suo essere scabro, regia attentissima alla recitazione. Luci davvero superlative.
Dal treno Amsterdam-Francoforte, verso una Carmen marca Barrie Kosky, è tutto.
Immagine

Mala tempora currunt sed peiora parantur

Marilisa Marilì Lazzari

Avatar utente
Amfortas_Genova
Messaggi: 209
Iscritto il: 04 mag 2014 18:31
Località: Genova

Re: Kurtàg

Messaggio da Amfortas_Genova » 07 mar 2019 11:13

Un mio amico compositore olandese è entusiasta, ha accostato Kurtag a Berg, alba e tramonto del Novecento. Io purtroppo non lo vedrò ma ora sono incuriosito. A Milano i commenti mi sembravano di unanime negatività.

OT: già che siete in viaggio per novità perché non fate un salto in Renania. A Düsseldorf c’è una nuova opera da ‘Tis Pity She’s a Whore, a Koblenz fanno Dr Atomic.
«Few men think; yet all have opinions»
Berkeley

Avatar utente
Tosca
Messaggi: 27889
Iscritto il: 13 lug 2001 14:27
Località: Viareggio

Re: Kurtàg

Messaggio da Tosca » 07 mar 2019 13:38

Grazie! Siamo appena passati da Dusseldorf, diretti a Kassel (Walkiria, sabato), via Francoforte (Carmen stasera).
Vittorio, appena uscito da teatro ieri sera, mi ha detto che un'impressione così forte da un'opera "nuova" l'aveva avuta soltanto la prima volta che vide il Wozzeck, nel '71.
A me ha "sconvolto" il fatto che mi sia piaciuta quando pensavo l'esatto contrario (non riesco a "entrare" nel Wozzeck, tanto meno nella Lulù.
Torni alla Scala, il 24?
Immagine

Mala tempora currunt sed peiora parantur

Marilisa Marilì Lazzari

Avatar utente
Amfortas_Genova
Messaggi: 209
Iscritto il: 04 mag 2014 18:31
Località: Genova

Re: Kurtàg

Messaggio da Amfortas_Genova » 07 mar 2019 13:56

Deciderò all’ultimo. Mi piacerebbe molto 👌🏻
«Few men think; yet all have opinions»
Berkeley

Avatar utente
tower
Messaggi: 366
Iscritto il: 10 apr 2013 10:27

Re: Kurtàg

Messaggio da tower » 08 mar 2019 17:26

Amfortas_Genova ha scritto:
07 mar 2019 11:13
A Milano i commenti mi sembravano di unanime negatività.

A quali commenti ti riferisci? Almeno qui dentro al forum non mi sembrava ci fosse questa posizione. Io, per quanto può valere la mia parola, ne parlai benissimo.

Spero possa ritornare alla Scala nei prossimi anni.

Avatar utente
Amfortas_Genova
Messaggi: 209
Iscritto il: 04 mag 2014 18:31
Località: Genova

Re: Kurtàg

Messaggio da Amfortas_Genova » 09 mar 2019 09:59

Ciao tower,

Ti do atto che il tuo commento era assolutamente positivo, ma avevo avuto un’impressione negativa dai commenti precedenti.
«Few men think; yet all have opinions»
Berkeley

Rispondi