Nabucco - Scala - Santi

Discussioni: per i neofiti che vogliono togliersi dei dubbi e per gli esperti che vogliono approfondire...

Moderatori: il_bonazzo, Berlioz

fraaaa
Messaggi: 91
Iscritto il: 03 gen 2016 18:24

Nabucco - Scala - Santi

Messaggio da fraaaa » 23 ott 2017 22:58

:dormo



albertoemme
Messaggi: 574
Iscritto il: 03 feb 2015 17:51

Re: Nabucco - Scala - Santi

Messaggio da albertoemme » 24 ott 2017 08:46

Temo che non sia stata una recita particolarmente vivace...

Avatar utente
Tosca
Messaggi: 27241
Iscritto il: 13 lug 2001 14:27
Località: Viareggio

Re: Nabucco - Scala - Santi

Messaggio da Tosca » 24 ott 2017 09:11

La brevità è sempre gran pregio!
Immagine

Marilisa Marilì Lazzari

"Suzuki, il thè"

Don Carlo
Messaggi: 289
Iscritto il: 17 lug 2003 14:50

Re: Nabucco - Scala - Santi

Messaggio da Don Carlo » 24 ott 2017 17:29

Snello mi schianta dalla noia, lo trovo un pestone ancor più pestone del Gavazzeni anni 70. Non ho pregiudizi, leggo sempre le laudi ed i peana di parte della critica ma poi quando lo sento non lo tollero. Ognuno ha le sue, chi detesta la Rondine e chi detesta Snello Santi. :scemo

fraaaa
Messaggi: 91
Iscritto il: 03 gen 2016 18:24

Re: Nabucco - Scala - Santi

Messaggio da fraaaa » 24 ott 2017 18:04

:dormo :dormo stasera la 1a :dormo :dormo

daphnis
Messaggi: 1148
Iscritto il: 17 mag 2014 10:01

Il Bacucco di Verdi alla Scala

Messaggio da daphnis » 25 ott 2017 00:53

Scusatemi, ho ben visto che è già aperto un "argomento" con il titolo originale, e i commenti già presenti sono chiarissimi ma, essendoci stato, non potevo esimermi. E, chiarisco subito, il mio titolo non si riferisce a Leo Nucci che, almeno in questa serata, non ripete la formidabile prova della volta precedente ma in gran parte non per demerito suo. Il tempo, forse, ha ulteriormente prosciugato lo strumento, ma la saldezza complessiva, sbalorditiva in acuto, c'è tutta.
Ma è un uomo di... anta e rotti anni che deve far fronte, stavolta, all'impossibile: i tempi e i respiri di un Mammouth del podio.
Il Bacucco è il podio, e, caro signor Pereira, forse è veramente ora di smetterla con questa esibizione di decrepiti esibiti con la spavalderia di un Barnum. Perché i vecchioni fanno tanta tenerezza, il passo incerto, la "sensazione" del passato che ritorna, ommammamia a 86, 92, o tot anni è ancora cosi!... sì ma, ripetuta fino alla noia, è roba da basso cinismo televisivo, una specie di x-factor dei vecchioni. Poi, se parliamo di Haitink o del compianto Pretre, è un conto, ma Nello Santi appartiene a questa specie solo nella testa di Isotta o di suoi seguaci. Mai stato, in realtà, ma il problema di fondo è il solito. Tutto ciò che Pereira ha fatto a Zurigo viene riciclato, anni dopo, alla Scala, come se fosse Vangelo. E così non va. Compresi gli orrendi registi. Compreso Nello Santi.
Va dunque in scena alla Scala il Bacucco. In questa prima della ripresa, la sola emozione è venuta dalla cantante forse più discutibile dell'intero, discreto e non più, cast. I dieci minuti finali, e solo quelli, di Martina Serafin-Abigaille. Preceduti, purtroppo, da un'esibizione che faceva rimpianto e rabbia, per i mezzi e il timbro stratosferici di una cantante dal potenziale storico ma gettato al vento fino a trasformarsi, attualmente, in tre voci in una - urla di sopra, chioccia e distrutta di sotto, una meraviglia i "centri". Con possibilità sceniche favolose (è anche una donna splendida), buttate via negli anni. Poteva, davvero, essere una voce storica.. Non sappiamo chi abbia sbagliato, se lei o chi l'ha consigliata negli anni. Resta una fascinosa incompiuta, ed è un vero peccato. Ormai è tardi.
Ma, anche se la sua disastrosa cabaletta viene giustamente buata, lei è, per quei minuti, il solo barlume di arte viva di questo Nabucco. Il resto è grigio e spento dalla sepolcrale scansione del "podio". Abbiamo avuto, negli anni scorsi, la terrificante immagine dei resti di André Previn in concerto, e credevamo fosse il massimo del cinismo esibizionistico possibile. Sfruttamento bieco della tenerezza provocata da persone anziane. Ci risiamo, e non è un bello spettacolo: né per noi, né per loro. Basta, Pereira! La Scala non è un cronicario.

marco vizzardelli

fraaaa
Messaggi: 91
Iscritto il: 03 gen 2016 18:24

Re: Il Bacucco di Verdi alla Scala

Messaggio da fraaaa » 25 ott 2017 06:02

Purtroppo non ero presente. Mi chiedo come il pubblico abbia accolto il bacucco

daphnis
Messaggi: 1148
Iscritto il: 17 mag 2014 10:01

Re: Il Bacucco di Verdi alla Scala

Messaggio da daphnis » 25 ott 2017 08:53

All'inizio, all'apparizione di Santi sul podio, un signore dalla platea si è slanciato in corsa dal corridoio verso il maestro e gli ha urlato bentornato alla Scala. Buata sonoramente da diversi la cabaletta di Abigaille. Al rientro di Santi dopo la pausa, applauso ma un grido, dall'alto, alla mia sinistra direi seconda galleria (io ero in prima) "maestro, i tempi!". Applausi piuttosto blandi rispetto alla solita accoglienza, ancorché con stima, alle principali sortite di Nucci nell'arco dell'opera. Alla fine, cordiali ma fiacchi applausi, si dice "di cortesia", al cast, ancora qualche sporadico buu alla Serafin ma anche applaudita, tutti hanno atteso l'arrivo del maestro, che cammina con difficoltà, all'apparizione applausi e qualche buuu. Il tutto blandissimo e breve, il sipario si è chiuso prestissimo, nessuna sortita solistica, tutti a casa (considerate la popolarità del titolo...). Fuori ho colto commenti generalmente improntati ad un "così così".

marco vizzardelli

P.s. A "Va Pensiero" (che aveva qualche suggestione ma con scollamenti - come tutti gli assieme - fra podio e palco) breve applauso e si è subito andati avanti, e questo è già un segnale. Silenzi dopo le arie del basso, che pure il teatro indicava come atteso ma che (con un incidente in acuto in chiusura all'aria di sortita) ha alternato buoni momenti alla sostanziale routine che ha investito tutta questa rappresentazione.

Avatar utente
il_bonazzo
Messaggi: 14240
Iscritto il: 03 lug 2002 14:21
Località: Pescara

Re: Nabucco - Scala - Santi

Messaggio da il_bonazzo » 25 ott 2017 11:45

Soliti tagliazzi "di tradizione", presumo...
"Spengi quella telecamera! Spengila, t'ho detto!!!"
Immagine

albertoemme
Messaggi: 574
Iscritto il: 03 feb 2015 17:51

Re: Nabucco - Scala - Santi

Messaggio da albertoemme » 25 ott 2017 22:21

...che seratina, qualcuno ha la registrazione?

Rispondi