Stagioni 2017/2018

Discussioni: per i neofiti che vogliono togliersi dei dubbi e per gli esperti che vogliono approfondire...

Moderatori: il_bonazzo, Berlioz

Avatar utente
paperino
Messaggi: 15730
Iscritto il: 25 set 2003 08:17
Località: Firenze

Re: Stagioni 2017/2018

Messaggio da paperino » 29 ago 2017 18:47

umangialaio ha scritto:Al prossimo festival di Salisburgo Anna Netrebko canterà Liza nella Dama di Picche diretta da Jansons.

U
Mi sono perso quella di Amsterdam, ma qui non posso mancare.


La conversazione languiva, come sempre d'altronde quando si parla bene di qualcuno (Laclos/Poli).

umangialaio
Messaggi: 1508
Iscritto il: 15 mar 2010 14:45
Località: Milano

Re: Stagioni 2017/2018

Messaggio da umangialaio » 29 ago 2017 19:07

paperino ha scritto:
umangialaio ha scritto:Al prossimo festival di Salisburgo Anna Netrebko canterà Liza nella Dama di Picche diretta da Jansons.

U
Mi sono perso quella di Amsterdam, ma qui non posso mancare.
Però sulla mia fonte, il sito della Cieca, si legge ora in un messaggio che la Dama non sarebbe in programma l'anno prossimo. Vedremo. Credo confermato Gatti per il nuovo Ring del 2020 a Bayreuth con quattro diverse registe.

U
Ultima modifica di umangialaio il 29 ago 2017 20:23, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Puck
Messaggi: 1068
Iscritto il: 17 set 2012 21:43
Località: Pordenone

Re: Stagioni 2017/2018

Messaggio da Puck » 29 ago 2017 20:12

umangialaio ha scritto:Al prossimo festival di Salisburgo Anna Netrebko canterà Liza nella Dama di Picche diretta da Jansons.

U
Mi sono giunte voci anche di una possibile Salome della Grigorian, sempre a Salisburgo.
How now, spirits?

otorino
Messaggi: 54
Iscritto il: 25 lug 2013 00:18

Re: Stagioni 2017/2018

Messaggio da otorino » 29 ago 2017 22:13

Si a Salzburg pare anche un nuovo FlautO Magico oltre che Salome fatta da Castellucci

Avatar utente
Martino Badoéro di Sanval
Messaggi: 1943
Iscritto il: 17 giu 2007 15:06
Località: Bussolengo

Re: Stagioni 2017/2018

Messaggio da Martino Badoéro di Sanval » 30 ago 2017 15:48

Verona, Filarmonico 2017-2018: La vedova allegra, Otello, Manon Lescaut, Le nozze di Figaro, Anna Bolena, Salome
Non posso credere che un fatto del genere sia accaduto in un posto così tranquillo come Cabot Cove...

Avatar utente
mascherpa
Messaggi: 13205
Iscritto il: 28 apr 2004 14:12
Località: Borgotaro - Venezia

Re: Stagioni 2017/2018

Messaggio da mascherpa » 31 ago 2017 12:40

umangialaio ha scritto:
paperino ha scritto:
umangialaio ha scritto:Al prossimo festival di Salisburgo Anna Netrebko canterà Liza nella Dama di Picche diretta da Jansons.
Mi sono perso quella di Amsterdam, ma qui non posso mancare.
Però sulla mia fonte, il sito della Cieca, si legge ora in un messaggio che la Dama non sarebbe in programma l'anno prossimo. Vedremo. Credo confermato Gatti per il nuovo Ring del 2020 a Bayreuth con quattro diverse registe.
Nella conferenza stampa di pochi giorni fa, che ha tratto il consuntivo del festival di quest'anno (i biglietti venduti sono stati il 97% di quelli posti in vendita, a un costo medio di 135 € l'uno) e anticipato qualcosina sul prossimo, s'è parlato infatti d'un ritorno della Netrebko alla Salisburgo estiva, "non per l'Aida [che sarà ripresa, poiché anche i dirigenti del festival, furboni che sono, considerano "il successo" metro essenziale di giudizio...], ma in un Gala-konzert".

Ma la cosa più divertente letta in questi ultimi giorni nelle »Salzburger Nachrichten«, il giornale locale, è stata la recensione della Lucrezia Borgia, sottotitolata più o meno: "l'opera è molto migliore di quel che s'è potuto supporre dall'esecuzione ascoltata"... Nel testo si parla d'un tenore scoppiato anche se ancora di bel timbro, d'un soprano perfettamente fuori parte, d'un mezzosoprano interessante (la Iervolino) d'un'orchestra (quella del Mozarteum) che, essendo costituita di persone abituatissime ad andare insieme guardandosi in faccia, è riuscita ad arrivare alla fine. Del direttore si dicono cose che non si sono mai lette nemmeno in questo Forum sul Veronesi Alberto. (Relata refero: io non c'ero, come non c'ero all'Aida, né all'Ariodante: a Salisburgo vado solo per quel che ai più non interessa e, dopo uno spettacolo abbastanza deludente, ne ho visto due fantastici, la Lady Macbeth, già recensita da OC, e l'altra sera il Lear di Reimann).
Il quartetto è la forma più alta di democrazia (Angelo Zanin, Quartetto di Venezia)

Immagine

τί μοι σὺν δούλοισιν;

mario
Messaggi: 702
Iscritto il: 05 ago 2010 12:06
Località: Linbiate (MB)

Re: Stagioni 2017/2018

Messaggio da mario » 31 ago 2017 13:58

mascherpa ha scritto: Però sulla mia fonte, il sito della Cieca, si legge ora in un messaggio che la Dama non sarebbe in programma l'anno prossimo. Vedremo. Credo confermato Gatti per il nuovo Ring del 2020 a Bayreuth con quattro diverse registe.
Nella conferenza stampa di pochi giorni fa, che ha tratto il consuntivo del festival di quest'anno (i biglietti venduti sono stati il 97% di quelli posti in vendita, a un costo medio di 135 € l'uno) e anticipato qualcosina sul prossimo, s'è parlato infatti d'un ritorno della Netrebko alla Salisburgo estiva, "non per l'Aida [che sarà ripresa, poiché anche i dirigenti del festival, furboni che sono, considerano "il successo" metro essenziale di giudizio...], ma in un Gala-konzert".

Ma la cosa più divertente letta in questi ultimi giorni nelle »Salzburger Nachrichten«, il giornale locale, è stata la recensione della Lucrezia Borgia, sottotitolata più o meno: "l'opera è molto migliore di quel che s'è potuto supporre dall'esecuzione ascoltata"... Nel testo si parla d'un tenore scoppiato anche se ancora di bel timbro, d'un soprano perfettamente fuori parte, d'un mezzosoprano interessante (la Iervolino) d'un'orchestra (quella del Mozarteum) che, essendo costituita di persone abituatissime ad andare insieme guardandosi in faccia, è riuscita ad arrivare alla fine. Del direttore si dicono cose che non si sono mai lette nemmeno in questo Forum sul Veronesi Alberto. (Relata refero: io non c'ero, come non c'ero all'Aida, né all'Ariodante: a Salisburgo vado solo per quel che ai più non interessa e, dopo uno spettacolo abbastanza deludente, ne ho visto due fantastici, la Lady Macbeth, già recensita da OC, e l'altra sera il Lear di Reimann).

edit
Ultima modifica di mario il 31 ago 2017 15:26, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
mascherpa
Messaggi: 13205
Iscritto il: 28 apr 2004 14:12
Località: Borgotaro - Venezia

Re: Stagioni 2017/2018

Messaggio da mascherpa » 31 ago 2017 14:21

Se avessi trovato opportuno fare i nomi d'artisti cosí pesantemente vilipesi senz'averli ascoltati, ci avrei pensato da solo. Ma si sa bene che non sono un "vero appassionato d'opera"...
Il quartetto è la forma più alta di democrazia (Angelo Zanin, Quartetto di Venezia)

Immagine

τί μοι σὺν δούλοισιν;

ZetaZeta
Messaggi: 128
Iscritto il: 06 mag 2017 21:03

Re: Stagioni 2017/2018

Messaggio da ZetaZeta » 31 ago 2017 14:25

Martino Badoéro di Sanval ha scritto:Verona, Filarmonico 2017-2018: La vedova allegra, Otello, Manon Lescaut, Le nozze di Figaro, Anna Bolena, Salome
Mi auguro solo che l'Anna Bolena abbia un soprano all'altezza, altrimenti sai che tristezza....

mario
Messaggi: 702
Iscritto il: 05 ago 2010 12:06
Località: Linbiate (MB)

Re: Stagioni 2017/2018

Messaggio da mario » 31 ago 2017 15:25

mascherpa ha scritto:Se avessi trovato opportuno fare i nomi d'artisti cosí pesantemente vilipesi senz'averli ascoltati, ci avrei pensato da solo. Ma si sa bene che non sono un "vero appassionato d'opera"...
mi scuso per l'aggiunta, a me era venuta la curiosità e così pensavo anche ad altri, cancello i nomi così non li diffamiamo :D

Rispondi