Biglietti Scala

Discussioni: per i neofiti che vogliono togliersi dei dubbi e per gli esperti che vogliono approfondire...

Moderatori: il_bonazzo, Berlioz

Rispondi
violamargherita
Messaggi: 842
Iscritto il: 16 feb 2011 00:19

Re: Biglietti Scala

Messaggio da violamargherita » 16 dic 2017 20:05

Dr.Malatesta ha scritto:
16 dic 2017 17:15
fradiavolo_rOBERTO CONTE ha scritto:
16 dic 2017 16:26
E anche oggi, mentre in fila diligentemente ritiravano il nostro bel modulo da compilare, il solito bagarino col pacchetto di biglietti in mano, si aggirava contando i presenti, per vedere, probabilmente, di quanto poter alzare i prezzi.
Mi autocensuro in merito alle connivenze...
Sai perché hai stra-ragione? Perché, soprattutto per gli stranieri, il sistema di vendita dei biglietti è il primo - scusate il bisticcio - biglietto da visita di un teatro. E subito gli italiani fanno la figura dei mafiosetti. Ed è un'immagine che poi non ti togli più di dosso.



Avatar utente
UltrasFolgoreVerano
Messaggi: 16163
Iscritto il: 23 dic 2001 21:42
Località: Verano Brianza (MI)
Contatta:

Re: Biglietti Scala

Messaggio da UltrasFolgoreVerano » 16 dic 2017 23:42

Ma il bagarinaggio esiste solo in Italia???

daphnis
Messaggi: 1220
Iscritto il: 17 mag 2014 10:01

Re: Biglietti Scala

Messaggio da daphnis » 03 gen 2018 09:33

Sempre peggio. Sito trogloditico e per la maggioranza del tempo non funzionante. Un disastro.
Ma è possibile che non riescano a risolvere questi ormai costanti problemi?

marco vizzardelli

Dr.Malatesta
Messaggi: 2732
Iscritto il: 23 gen 2008 14:06

Re: Biglietti Scala

Messaggio da Dr.Malatesta » 03 gen 2018 14:15

violamargherita ha scritto:
16 dic 2017 20:05
Dr.Malatesta ha scritto:
16 dic 2017 17:15
fradiavolo_rOBERTO CONTE ha scritto:
16 dic 2017 16:26
E anche oggi, mentre in fila diligentemente ritiravano il nostro bel modulo da compilare, il solito bagarino col pacchetto di biglietti in mano, si aggirava contando i presenti, per vedere, probabilmente, di quanto poter alzare i prezzi.
Mi autocensuro in merito alle connivenze...
Sai perché hai stra-ragione? Perché, soprattutto per gli stranieri, il sistema di vendita dei biglietti è il primo - scusate il bisticcio - biglietto da visita di un teatro. E subito gli italiani fanno la figura dei mafiosetti. Ed è un'immagine che poi non ti togli più di dosso.
Verissimo! Ad agosto sono stato - come ogni anno - a Edimburgo e volendo acquistare un biglietto per uno spettacolo del festival, ho controllato prima sul sito per verificare le serate disponibili, e poi mi sono recato in biglietteria dove, con poca coda e con estrema cortesia, ho preso ciò che volevo. Intorno non c'erano bagarini, loschi figuri, associazioni che "gestiscono" la coda, macchinosi moduli da compilare (in cui si conferiscono a terzi sconosciuti dati sensibili): e si tratta di un periodo in cui la città è colma di turisti e avventori del Festival. Stessa cosa alla ROH o a Parigi o a Bruxelles o a NY. Le rarissime volte che mi sono recato in biglietteria alla Scala, invece, mi sono vergognato di una situazione da terzo mondo.
Matteo

fuor del mar ho un mare in seno

Avatar utente
Berlioz
Messaggi: 21848
Iscritto il: 03 giu 2003 11:36
Località: Amsterdam

Re: Biglietti Scala

Messaggio da Berlioz » 03 gen 2018 18:55

Ma tutto ciò accade DENTRO la biglietteria?
Al sesso non si applica il Principio di Esclusione di Pauli.

umangialaio
Messaggi: 1536
Iscritto il: 15 mar 2010 14:45
Località: Milano

Re: Biglietti Scala

Messaggio da umangialaio » 03 gen 2018 19:03

Berlioz ha scritto:
03 gen 2018 18:55
Ma tutto ciò accade DENTRO la biglietteria?
Anche.

Buon Anno a tutti!

U

Rispondi